Zuppa Day, la salute viaggia a Km zero

|




Grotte, al “Roncalli” una giornata di promozione e informazione sui corretti stili di vita e la prevenzione medica. 

Quando “La Salute viaggia a Km zero” tutto, ma proprio tutto, diventa infinitamente buono, anche una semplice zuppa di verdure, se preparata con verdure e legumi rigorosamente biologici. Tutto questo è avvenuto al “Roncalli” di Grotte, dove le papille gustative degli studenti della scuola secondaria hanno potuto estasiarsi con una calda e fumante zuppa preparata per celebrare lo “Zuppa day”, la giornata di comunicazione, promozione e informazione rivolta ai giovani per diffondere e consolidare le conoscenze sulla difesa e il mantenimento della buona salute tramite la promozione di corretti stili di vita e la prevenzione medica.


“La salute viaggia a Km zero” è un progetto finanziato dall’Assessorato Regionale della Salute svolto in collaborazione con il Ministero Pubblica Istruzione, l’Istituto Comprensivo “Angelo Roncalli” di Grotte e l’A.S.P. Agrigento – UO Educazione alla Salute Aziendale.
Ma zuppa a parte, l’evento, organizzato per gruppi di lavoro, per i giovani del “Roncalli” si è rivelato un’ottima occasione per acquisire, consolidare o recuperare informazioni sull’importanza della verdura e delle proteine vegetali nella dieta mediterranea. Ma non solo, gli esperti hanno sottolineato la rilevanza nella dieta dei cibi a Km zero e dei prodotti biologici, l’importanza dei corretti stili di vita necessari per garantire la salute psico-fisica e prevenire le malattie derivanti da una cattiva alimentazione e da stili di vita non adeguati.

“Lo zuppa day” è diventato così un pretesto per parlare di problemi alimentari, di comportamenti sbagliati, che per noia o abitudine vengono mantenuti e consolidati, favorendo l’insorgere di malattie. Gli studenti hanno ascoltato il parere degli esperti in materia, seguendo i laboratori di gruppo, guidati dalla dottoressa Donatella Leone – nutrizionista, dalla dottoressa Gabriella Sacchi – Dirigente UO Educazione alla Dalute dell’ASP, dal dottor Lillo Alaimo Presidente del Consorzio “Isola Bio Sicilia” e dalla dottoressa Patrizia Volpe – Ufficio Educazione alla Salute.
Insomma lo “Zuppa day” si è rivelato una bellissima esperienza, fatta in modo dinamico e a tratti divertente, dove tra uno spuntino bio e una zuppa a Km zero, i giovani del “Roncalli” hanno compreso quanto una buona alimentazione possa migliorare o addirittura cambiare la qualità della nostra vita. All’evento era presente anche l’assessore Vincenzo Agnello.

Nelle foto alcuni momenti dell’iniziativa

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *