Una candidata al Nobel lungo la Strada degli Scrittori

|




Video-intervista di Felice Cavallaro alla scrittrice Giovanna Giordano

“Da giovanissima inviavo a Leonardo Sciascia dei cataloghi d’arte da me curati, ma solo dopo anni ho scoperto che un impiegato delle poste invece che spedirli li teneva per sè. Gli raccontai questa storia e a lui piacque moltissimo. Da lì iniziarono i nostri rapporti”.

E’ questo uno dei passaggi dell’intervista video rilasciata dalla scrittrice messinese Giovanna Giordano, oggi candidata al Nobel per la Letteratura, al direttore della Strada degli Scrittori Felice Cavallaro e pubblicata sui canali social dell’associazione.

In una lunga conversazione Giovanna Giordano, vincitrice anni fa a Grotte del premio “Racalmare-Leonardo Sciascia”, ha ripercorso la sua carriera, parlando dei suoi “angeli custodi”, cioè Leonardo Sciascia, Fernanda Pivano e Gesualdo Bufalino, il primo che la spinse a proporre un suo scritto al premio “Calvino”.

Un’occasione per parlare di alcuni dei luoghi della Strada degli Scrittori, a partire dalla campagna di contrada Noce, a Racalmuto, buen retiro del maestro di Regalpetra, e per fare il punto anche sullo stato di salute oggi del sistema dell’editoria.

GUARDA IL VIDEO 

Altri articoli della stessa

One Response to Una candidata al Nobel lungo la Strada degli Scrittori

  1. Avatar

    salvatore morgante Rispondi

    28/09/2020 a 12:08

    Grazie, grazie, grazie …. mille volte grazie per la pubblicazione di questa bellissima intervista ! Per uno di Grotte come me da tanti anni residente lontano si tratta di “pillole” ricostituenti molto ma molto importanti !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *