Terme di Sciacca, votato all’Ars emendamento per la concessione di un contributo di 800 mila euro

|




Il sindaco, Fabrizio Di Paola, ringrazia i parlamentari per il sostegno.

Il sindaco di Sciacca Fabrizio Di Paola

Il sindaco di Sciacca Fabrizio Di Paola

“Sono confortato dalle notizie che giungono dall’Ars. Ringrazio i deputati, in particolare i parlamentari agrigentini, che hanno sostenuto e votato in Commissione bilancio all’Ars un emendamento per la concessione di un contributo di 800 mila euro per scongiurare il fallimento delle Terme di Sciacca”. E’ quanto dichiara oggi il sindaco Fabrizio Di Paola esprimendo una prudente soddisfazione. “C’è ancora il voto dell’aula – dice – ma è già un segnale forte, di attenzione, quello che viene dalla Commissione Bilancio e dall’azione responsabile dei nostri parlamentari, uniti a favore di una causa comune. Le Terme non possono morire, sono una risorsa non solo di Sciacca, ma di un intero territorio. Debbono ritornare a essere il perno dell’economia. Continuerò pertanto a essere vigile. Con l’inizio del nuovo anno, ritornerò a sollecitare il governo della Regione a portare avanti il processo di valorizzazione”.   

Di Paola, intanto, è tornato ad incontrare i lavoratori delle Terme per portare la propria personale solidarietà per la battaglia che stanno portando avanti e per augurare un nuovo anno con più certezze per il loro futuro.

.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *