Rubriche - Zoom

Il cronista politico del Giornale di Sicilia aderisce all'appello per salvare l'istituto scolastico chiuso da settembre

Giancarlo MacalusoCi sono problemi che una società appena appena civile affronta immediatamente e li risolve. Senza ciance, senza perdite di tempo, senza cavilli, senza pretesti. Una scuola nelle condizioni dell'Ipia di Agrigento è uno di quelli. Non solo per l'ovvia considerazione che le nuove generazioni debbano essere messe nelle condizioni di formarsi bene, ma perché tutto ciò che ha a che fare col diritto allo studio ha a che fare con la civiltà e, dunque, con la libertà. Se le istituzioni non avvertono tutto questo avranno contribuito ad allargare la crepa che li separa dai cittadini.