“Sciascia restituito alla sua Racalmuto”

da | 4 Dic 21

Così lo scrittore Gaetano Savatteri, ieri sera, alla presentazione del libro di Salvatore Picone e Gigi Restivo, Dalle parti di Leonardo Sciascia. Felice Cavallaro, direttore della Strada degli Scrittori: “Racalmuto potrà raccontare meglio questo scrittore eretico facendo però rete con altre istituzioni e altre realtà”. Il sindaco di Racalmuto Vincenzo Maniglia: “Questo libro arricchisce i nostri ricordi”

Da sinistra: Gaetano Savatteri, Gigi Restivo, Salvatore Picone, Felice Cavallaro (Foto Pietro Tulumello)

“Con questo libro Leonardo Sciascia viene restituito al suo paese, ai suoi paesani. Ora però a Racalmuto dobbiamo capire dove vogliamo andare, quale futuro ci aspetta”.

Così lo scrittore Gaetano Savatteri intervenendo ieri sera alla presentazione del libro “Dalle parti di Leonardo Sciascia” scritto da Salvatore Picone e Gigi Restivo:

“Lo dico da anni, regaliamo Le parrocchie di Regalpetra a tutti i ragazzi delle scuole, ogni anno – ha aggiunto Savatteri – È la nostra carta d’identità. Per questo le pagine di questo libro ci riportano alla dimensione intima di un uomo e di uno scrittore che partendo da Racalmuto ha raccontato vizi e virtù della Sicilia e dell’Italia a noi stessi e al mondo”.

La presentazione del libro, patrocinata dall’amministrazione comunale di Racalmuto, si è svolta nella bella sala del consiglio comunale alla presenza di un numeroso pubblico.

Il direttore della “Strada degli scrittori”, il giornalista Felice Cavallaro, ha parlato dell’importanza di questo libro per la valorizzazione dei luoghi sciasciani: “In questa stessa sala Leonardo Sciascia annunciò, tanti anni fa, di voler lasciare tutte le sue carte al suo paese. L’amava come lo amano gli autori del libro, tutti noi che siamo qua. E attraverso i luoghi che lui ha amato e che amiamo – le sue case, la Noce, il circolo, la scuola – Racalmuto potrà raccontare meglio questo scrittore eretico facendo però rete con altre istituzioni e altre realtà, lavorando assieme e non da soli”.

L’incontro è stato introdotto dal sindaco di Racalmuto e presidente della Fondazione Sciascia, Vincenzo Maniglia: “Questo libro, pieno di notizie che tanto riguardano la nostra comunità – ha detto Maniglia  – arricchisce i nostri ricordi di racalmutesi e contribuisce a far conoscere meglio il rapporto tra Sciascia e il suo paese che lo sta onorando con tante iniziative dedicate ai cento anni della sua nascita”.

Stralci del libro, edito da Zolfo, sono state lette da Ignazio Marchese, Giovanni Salvo e Renato Volpe, voci narranti delle pagine del volume che segue i passi di Sciascia ripercorrendo i suoi luoghi attraverso le sue parole. Impossibilitata a partecipare, Marina Castiglione, docente all’università di Palermo, ha inviato la sua testimonianza che è stata proiettata in sala assieme all’intervento dell’editore Lillo Garlisi, e agli interventi di Egidio Terrana, direttore di Malgrado tutto, degli scrittori e giornalisti  Matteo Collura, Luigi Galluzzo, Nadia Terranova, Giancarlo Macaluso, Carmelo Sardo ed Enrico Del Mercato.

Presenti, ieri sera, tra gli altri, l’assessore comunale Angela Penzillo e i consiglieri comunali Cinzia Leone e Giuseppe Licata, il vice sindaco di Favara Antonio Liotta, l’arciprete di Racalmuto Don Carmelo La Magra.

I due autori, Picone e Restivo, hanno ringraziato tutti e hanno sottolineato quanto importante sia stato per loro il valore della memoria da cui nasce questo libro frutto di tanti anni di letture, ricerche e passioni su Sciascia e Racalmuto.
“Dalle parti di Leonardo Sciascia” sarà presentato nelle prossime settimane a Favara, Caltanissetta, Canicattì, Sant’Agata di Militello e altri centri della Sicilia.

Guarda foto gallery di Pietro Tulumello

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone