Sciascia a Racalmuto, ma fuori dalla Fondazione | FOTOGALLERY PITRONE

|




CULTURA. Il libro di Salvatore Silvano Nigro La funesta docilità è un omaggio a Leonardo Sciascia, nel trentesimo dalla morte. Ma la presentazione si svolge al Circolo Unione di Racalmuto. “Dalla Fondazione Sciascia – dice Nigro – non mi ha cercato né invitato nessuno, ma sono felice di essere nel paese di Leonardo, tra i suoi concittadini e nel suo circolo”. La fotogallery di Angelo Pitrone

Salvatore Silvano Nigro, critico letterario, docente nelle più prestigiose università, consulente editoriale, amico di Leonardo Sciascia, alla fine della presentazione al Circolo Unione di Racalmuto del suo ultimo saggio La funesta docilità, pubblicato da Sellerio, (su cui si è soffermato in un nostro articolo Venerando Bellomo) ha lanciato una frecciata non molto diplomatica contro la Fondazione Sciascia.

“Mi sarei aspettato che qualcuno mi cercasse dalla Fondazione dopo l’uscita del mio libro che è un omaggio ai miei maestri, Leonardo Sciascia, Elvira Sellerio e Giorgio Manganelli. Un libro che avevo pensato e discusso a lungo proprio con Leonardo ed Elvira, anche se all’inizio doveva essere un libro molto diverso”, ha detto Nigro durante la presentazione nella sala di conversazione del Circolo Unione.

“Ma dalla Fondazione Sciascia – ha proseguito il critico – non mi ha cercato nè invitato nessuno. Eppure c’erano due luoghi in Italia dove ci tenevo particolarmente a parlare di questo libro: aMilano, a casa Manzoni, e a Racalmuto. A Milano ci sono stato, e adesso per fortuna, grazie all’invito di Salvatore Picone, sono ora qui al Circolo Unione, felice di essere nel paese di Sciascia, tra i suoi concittadini e in questo luogo. Ed è emozionante parlare di Sciascia tra gente che l’ha conosciuto bene e che lo ha avuto come amico”.

 

GUARDA LE FOTO di ANGELO PITRONE

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *