Sciacca, bando per recupero e riuso di vecchi immobili

|




Il 2 e il 4 maggio incontro al Comune con gli Operatori locali.

Palazzo Comunale Sciacca

L’Amministrazione comunale di Sciacca ha indetto due incontri preliminari con le realtà locali per partecipare alla nuova programmazione di fondi europei relativi ad “Interventi di recupero funzionale e riuso di vecchi immobili di proprietà pubblica in collegamento con attività di animazione sociale e partecipazione collettiva, inclusi interventi per il riuso”.

Nuovi progetti da far finanziare, con il coinvolgimento di diversi soggetti: associazioni, enti, operatori sociali, culturali, sportivi, per la riqualificazione di spazi pubblici, la gestione di beni confiscati alla mafia, la ristrutturazione di impianti sportivi.

Gli incontri, con il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Annalista Alongi, sono stati programmati per mercoledì 2 e venerdì 4 maggio nella Sala Blasco del Comune di Sciacca, dalle ore 9 alle ore 13.

L’Amministrazione comunale – viene spiegato nell’avviso – intende portare avanti le seguenti progettualità:

Azione 1 – Funzione Sociale:

1. Progetti per spazi aggregativi e spazi polivalenti e per centri di mediazione ed integrazione culturale che abbiano oggetto i beni confiscati alla mafia ( immobili di via Caricatore);

2. Progetti per la riqualificazione di spazi aperti e del relativo arredo urbano che abbiano ad oggetto le Ville di Sciacca- Villa di Nassirya;

Azione 2 – Funzione Sportiva:

1. Progetto per il Recupero delle aree di proprietà pubblica relative agli impianti sportivi di C/da Perriera (Pallone Tenda) ai fini della realizzazione spazi aggregativi legati alle attività di quartiere e riqualificazione di aree per attività sportive collettive ;

Azione 3 – Funzione di animazione socio-culturale e partecipazione collettiva

1. Progetti che abbiano ad oggetto gli immobili comunali quale luogo di cultura, con previsioni di forme di fruizione innovativa e prive di barriere architettoniche ed adeguamento della struttura agli standard di sicurezza.

L’Amministrazione, inoltre, informa che ai fini di una mappatura delle organizzazioni collettive agenti sul territorio di Sciacca i soggetti interessati sono invitati a compilare la scheda mappatura allegata all’avviso e scaricabile dal sito internet del Comune di Sciacca, e inviarla al seguente indirizzo di posta elettronica: sviluppoeconomicosciacca@legalmail.it

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *