Sarà Primavera

|




Emergenza coronavirus, nei versi del cantautore Cesare Lo Leggio un messaggio di speranza

Sarà Primavera (Foto di Cesare Lo Leggio)

 SARÀ PRIMAVERA

Forse rinasceremo dalle nostre ceneri, dai nostri sbagli
mentre attendiamo lì seduti ad aspettare la primavera.
Sembra tardare, indugiare,
come se volesse essere una sorpresa.
E non è il cielo chiaro
non è il vento lieve
che tocca i mandorli in fiore
che solo immagino.
È questo buio fresco che sembra non passare.
C’è il sole in questo primo giorno
che con la sua luce falsa
illumina in profondità la paura, il dolore.
Forse rinascerò dalle mie ceneri dai miei sbagli
e questo sole riuscirà
da Bergamo a Marsala
a scoprire le tue labbra,
il tuo naso, le tue guance rosse,
che finalmente potrò rivedere.
Quando tutto sarà passato
rivedrò il mare
e sarà un pensiero nuovo
a spingermi verso una nuova voglia di vivere.
E sarà primavera.
Cesare Lo Leggio

Cesare Lo Leggio

Altri articoli della stessa

2 Responses to Sarà Primavera

  1. Carmelo Rispondi

    27/03/2020 a 20:17

    Cesare oltre ad essere un grande e bravo cantautore è una grande bella persona.

  2. Tiziana Frangiamone Rispondi

    27/03/2020 a 21:21

    Grande, Cesare.. Animo sensibile, delicato. Onorata di aver lavorato con te. Un vero signore, un vero artista.
    Tiziana Frangiamone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *