Raimondo Moncada legge Camilleri agli studenti piemontesi

da | 18 Nov 20

L’iniziativa del Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Andrea Camilleri” di Varallo Pombia (Novara) 

Raimondo Moncada legge Camilleri (Foto di Angelo Pitrone)

Leggere Camilleri agli studenti piemontesi per fare conoscere e apprezzare, in periodo di limitazioni didattiche da pandemia, l’opera e la lingua del padre del commissario Montalbano. È l’iniziativa del dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Andrea Camilleri” di Varallo Pombia, Comune di cinquemila abitanti in provincia di Novara.

Il dirigente è un sicilianissimo di Agrigento, Giuseppe Amato ed ha chiesto a Raimondo Moncada  la lettura di una pagina di Andrea Camilleri da condividere con i suoi alunni, con gli unici strumenti per adesso a disposizione per comunicare, per stare uniti, per interagire, per conoscere, per imparare, ovvero un video.

“Ho accettato con piacere – commenta Raimondo Moncada – scegliendo un brano in cui Camilleri descrive con ineguagliabile maestria, un ulivo saraceno per raccontare i pensieri del suo Salvo Montalbano. Il brano è tratto dal libro La gita a Tindari che, come scrive l’editore Sellerio nelle prime pagine dell’ultima edizione, quest’anno compie vent’anni.

“Un modo per unire l’Italia dal Nord al Sud – aggiunge Moncada – celebrare il compianto Maestro e l’anniversario del suo immortale libro. E, quindi, promuovere i libri, la lettura, gli scrittori, gli editori e la scuola, e andare fieri della propria terra e dei suoi geni.

Guarda il video

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone