Racalmuto, Giglia torna in giunta

|




L’assessore si era dimesso per motivi personali lo scorso 11 gennaio, a distanza di pochi giorni dalla nomina. Domani la distribuzione delle deleghe alla nuova giunta insediatasi lo scorso 21 dicembre.

Da sinistra: Cinzia Leone, Rosario Canicattì, il sindaco Emilio Messana, Calogero Giglia e Valentina Zucchetto

RacalmutoCalogero Giglia torna in giunta. Nominato assessore lo scorso 21 dicembre, a distanza di pochi giorni, l’11 gennaio, si era dimesso per motivi personali.

Giglia, 56 anni, sposato e padre di due figli, esponente del Pd, ha scritto al sindaco Emilio Messana che le motivazioni personali che lo avevano spinto a lasciare il ruolo di assessore della giunta si sono ridimensionate e che pertanto avrebbe potuto svolgere il ruolo di amministratore.

Nella tarda mattinata di oggi, e precisamente intorno alle 13, Calogero Giglia ha giurato al Palazzo di Città davanti al sindaco che domani distribuirà le deleghe agli assessori Valentina Zucchetto, Cinzia Leone, Rosario Canicattì e allo stesso Calogero Giglia.

Si ricompone, dunque, la squadra di assessori che porterà a fine mandato la legislatura del sindaco Messana. A maggio, infatti, i cittadini di Racalmuto torneranno alle urne per eleggere il nuovo sindaco e i nuovi consiglieri comunali.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *