Quando candidammo Gaetano Savatteri a sindaco di Racalmuto

da | 1 Apr 21

C’era una volta il pesce d’aprile

Gaetano Savatteri

Giornali e pesce d’aprile, una tradizione che appartiene soprattutto ai giornali inglesi e in base alla quale il primo di aprile si esce con una notizia clamorosa, non vera, e che solo dopo qualche ora viene rivelata per quello che è: uno scherzo.

Malgrado tutto di questi pesci negli anni passati ne ha, simpaticamente, serviti diversi ai lettori. Memorabile quello del primo aprile del 2014, quando in piena campagna elettorale candidammo a sindaco di Racalmuto Gaetano Savatteri, mandando in tilt molti politici locali, e non solo.

Oggi primo aprile, riviviamolo insieme quel riuscitissimo pesce d’aprile, rileggendo tutti gli articoli pubblicati quel giorno, una vera follia. Facciamolo soprattutto per sorridere un po’, ne abbiamo bisogno in questo particolare momento.

Tutto, quel primo aprile del 2014, cominciò così

E’ il giorno delle scelte. “Malgrado tutto” scende in campo: Gaetano Savatteri sindaco

di  | 1 Apr 14

PESCE D’APRILE – PRIMA PUNTATA

Elezioni Racalmuto. Questo giornale scende in campo con una sua lista. Sarà guidata dallo scrittore e giornalista Gaetano Savatteri. Oggi è questa la notizia più importante. Savatteri è già in Sicilia per i primi incontri con alcuni esponenti della società civile.

La situazione politica di Racalmuto è complessa. I candidati sindaci compaiono e scompaiono, e ormai manca meno di un mese alla presentazione delle liste. Consapevoli di questa difficile situazione, e dei problemi che il paese di Racalmuto ha di fronte, abbiamo maturato una decisione.

Gaetano Savatteri

Gaetano Savatteri

Malgrado tutto parteciperà alle elezioni con una sua lista. Per i nomi di assessori e candidati consiglieri bisognerà aspettare, ma oggi possiamo già annunciare il nostro candidato a sindaco. Sarà Gaetano Savatteri, giornalista e scrittore, di sangue e passione racalmutesi, che pur vivendo lontano dal paese, è sempre rimasto legato a questo luogo.

Non è stato facile convincere Savatteri, ma dopo lunghe discussioni e pressioni ci ha dato la sua disponibilità. E così oggi possiamo  annunciare la sua candidatura alla guida della lista che prende il nome da questo piccolo giornale con una lunga storia, dove lo stesso Gaetano è cresciuto e ha mosso i suoi primi passi nel giornalismo.

Già oggi, Gaetano Savatteri è a Racalmuto – dopo un breve passaggio a Palermo, dove ieri ha avuto alcuni incontri politici – per i primi contatti con alcuni esponenti della società civile. Sia chiaro: non cerchiamo alleanze, né accetteremo tattiche o strategie. Sarà una lista indipendente, piena di entusiasmo, aperta ai giovani, alle ragazze e ai ragazzi di questo paese, a tutte le forze sane. Una lista piena di allegria, soprattutto.

Oggi questa è la notizia più importante. Per Malgrado tutto e, crediamo, per il paese di Racalmuto. Il  resto arriverà presto.

E poi continuò così

Macaluso contro Savatteri: “Tieni fuori il giornale”

di  | 1 Apr 14

L’altro fondatore di Malgrado tutto contesta la candidatura a sindaco di Racalmuto del giornalista di Mediaset.

redazione_malgrado-tutto

A destra, nella foto, Giancarlo Macaluso in tipografia assieme agli amici di “Malgrado tutto” (Racalmuto, novembre 1999 – foto Shobha)

Mi dispiace, io non ci sto. Non si può trascinare l’onore e la storia di un giornale nel pantano delle beghe politiche. A tutti coloro che ruotano attorno al giornale ho detto chiaramente che questa strada che non mi convince. Non so cosa Savatteri possa dare a questo paese standosene a Roma. Bah, fatti suoi e dei racalmutesi.

Ma la storia di Malgrado tutto è anche la mia storia e non mi piace che venga utilizzata per un’avventura obliqua e dai contorni poco chiari.  Naturalmente resta la stima personale nei confronti delle persone che stanno sostenendo il progetto; l’affetto profondo e immutato per lo stesso Gaetano al quale mi lega una amicizia lunghissima e – sostanzialmente – divertente. Ma prendo atto, tuttavia, che lui non abbia voluto mettermi a parte di questa sua decisione, di questo suo nuovo impegno su cui comunque nutro molte perplessità.

Probabilmente stanno naugrafando tutte le certezze con cui in questi anni abbiamo svolto il nostro mestiere di giornalista: non avere un piede in due staffe, raccontare la politica ma non farla, evitare strane commistioni col potere. Certo, si può cambiare opinione; ma mi resta, al fondo, una specie di retrogusto amaro, una piega malinconica per come la cosa è stata ed è gestita. Sono deluso anche da tutto il contorno: Egidio Terrana, Salvatore Picone, Gigi Restivo, Felice Cavallaro e compagnia cantando. Il giornale da questa storia avrebbe dovuto rimanere fuori invece di ridursi a una sfiatata trombetta di potere, sia pure di uno che ama molto Racalmuto e di uno che quel giornale ha contribuito a nascere, crescere, rafforzarsi.

Evidentemente non c’è posto per me. Questo sicuramente è l’ultimo contributo che do al mio vecchio giornale, prendendone le distanze. Un amico poco fa mi ha telefonato dicendomi che è arrivato il momento di una nuova “voce” a Racalmuto, di un nuovo giornale. Arriverà, presto, si chiamerà: Malgrado tutti.

* * *

Riportiamo con dispiacere e amarezza la nota di Giancarlo, ma siamo sicuri che presto capirà e ritroveremo concordia.

Elezioni Racalmuto. Savatteri: “Giovedì presenterò ufficialmente la mia lista”

di  | 1 Apr 14

La squadra degli assessori è già pronta. Consenso anche dai partiti e dal popolo di facebook

savatteri_gaetano

Gaetano Savatteri

Le forze politiche di Racalmuto all’unanimità accolgono con entusiasmo la candidatura a sindaco di Racalmuto di Gaetano Savatteri.

La nostra redazione è stata inondata di messaggi che commentano entusiasticamente la discesa in campo del noto giornalista e scrittore, uno dei fondatori di Malgrado tutto.

Da indiscrezioni pare che i primi a tirare un sospiro di sollievo siano stati gli esponenti del Pd locale che, a quanto pare, avrebbero commentato: “Finalmente un candidato sul quale far convergere i nostri voti”. “Una candidatura – hanno aggiunto dalla Casa del Popolo – che mette finalmente pace all’interno del nostro partito”.

Naturalmente siamo alla presenza di una notizia che ha sorpreso tanti, anche tra i candidati a sindaco pronti a scendere in campo per le prossime amministrative. Molti stamattina all’alba hanno contattato lo stesso Savatteri e altri la nostra redazione.

La squadra è già pronta

La squadra degli assessori è già pronta e in queste ore si sta ultimando la lista dei candidati al Consiglio comunale. Resta solo da limare qualche particolare. Savatteri lo farà tra oggi, giorno in cui è atteso il suo arrivo da Palermo, dove ieri ha incontrato diversi esponenti della politica regionale, e domani. “Ci tengo a precisare – dice Gaetano – che non si tratta di un pesce d’Aprile. E, a giudicare da come stanno andando le cose, mi spingo anche ad ipotizzare che il vero pesce d’Aprile i politici locali lo troveranno il 26 maggio dentro le urne“.

Giovedì mattina il nuovo candidato sindaco del paese di Sciascia conta di convocare una conferenza stampa al Circolo Unione di Racalmuto per presentare ufficialmente la sua candidatura. Da sottolineare infine l’unanime manifestazione di consenso che arriva dai social network.

Elezioni: a Savatteri gli auguri di Andrea Camilleri

di  | 1 Apr 14

Lo scrittore empedoclino telefona a Savatteri. Compiaciuta anche la Commissione straordinaria: è la scelta giusta

Andrea Camilleri con Gaetano Savatteri

Andrea Camilleri con Gaetano Savatteri

Dopo l’affissione, nel primo pomeriggio per le strade di Racalmuto, dei manifesti con i quali si comunica la presentazione ufficiale della candidatura a Sindaco di Gaetano Savatteri iniziano a diradarsi i commenti scettici pubblicati soprattutto sui social network sulla data scelta per l’annuncio. La notizia è stata infatti ripresa dai principali organi di informazione provinciale e questa sera, alle 19,30, il Tg3 regionale dedicherà a Racalmuto un’ampia pagina con un’intervista allo scrittore. Savatteri ha ricevuto anche gli auguri e l’incoraggiamento di Andrea Camilleri e della Commissione straordinaria che attualmente governa Racalmuto che ha espresso stima nei confronti del giornalista del Tg5 ritenendo che questa sia la scelta giusta per la rinascita del paese. Partiti e movimenti intanto si interrogano sulle conseguenze di questa scelta. Proprio stasera, alla presenza del segretario provinciale del Pd, Peppe Zambito, avrebbe dovuto chiudersi un importante accordo politico per un’ampia coalizione di cui dovrebbero far parte il Nuovo centro destra di Carmelo Collura, l’Udc di Lillo Bongiorno e Carmelo Mulé, solo una parte del Pd – quella che fa capo all’On. Angelo Capodicasa – e l’Mpa guidato da Luigi Penzillo con candidato a Sindaco Emilio Messana. Staremo a vedere. Nella fotogallery i manifesti per le strade di Racalmuto.

Sindaco Racalmuto. Savatteri: “Ecco tutta la verità sul mio programma!”

di  | 1 Apr 14

PESCE D’APRILE! – FINALE

Un piccolo gioco per sdrammatizzare il clima. Uno scherzo per svelenire polemiche e tensioni. Gaetano Savatteri svela l’inganno organizzato da Malgrado tutto. Una beffa gioiosa che forse insegna qualcosa.

Gli indizi c’erano, disseminati qua e là nell’articolo. A partire da quel titolo altisonante: “E’ il giorno delle scelte”. In realtà, il primo d’aprile è il giorno delle beffe, degli scherzi gioiosi o crudeli. E i giornali spesso hanno dato vita a beffe clamorose, come quando il Tg2 annunciò la scoperta di petrolio su Marte, con un servizio ben confezionato e con tutti i crismi della scientificità. Una tradizione che si è un po’ spenta e che questo giornale ha voluto rinverdire.

Gaetano Savatteri

Gaetano Savatteri

Malgrado tutto ha voluto combinare questo piccolo scherzo, con la mia complicità, per far sorridere molti e, magari, fare arrabbiare qualcuno. Egidio Terrana mi ha candidato sindaco di Racalmuto, annunciando una lista che prende il nome da questo giornale. E ciascuno ha contribuito con grande inventiva e fantasia: Salvatore Picone e Gigi Restivo hanno raccolto indiscrezioni e retroscena, Alessandro Giudice Jyoti ha fotografato i manifesti elettorali, Giancarlo Macaluso da par suo ha dato vita a un’accesa polemica. E molti altri, come Salvatore Alfano, un alleato dall’ ironia feroce, nei loro blog pur mangiando la foglia, hanno sorretto il gioco.

Che dire? A volte bisogna scherzare, anche e soprattutto quando le cose sono serie. Credo che alla fine, però, questa piccola tempesta in un bicchiere d’acqua insegni qualcosa. C’è un entusiasmo vero in questo paese e attorno a esso, anche da parte di chi non è di Racalmuto, si possono mobilitare energie, speranze, sogni. Tanti hanno scritto, da varie parti della Sicilia e dell’Italia tutta, che erano pronti a mettersi a disposizione di un progetto per Racalmuto. Vuol dire che questo paese ha tanti amici, anche al di fuori della cerchia del suo orizzonte.

Ma non è il giorno per diventare improvvisamente seriosi. Abbiamo scherzato, e molti sono stati al gioco. Abbiamo tirato in causa amici e persone, a volte a loro insaputa, confidando sul loro senso dell’umorismo. Da parte mia, ringrazio tutti quelli che, nei commenti al giornale o su facebook o con un sms, hanno scritto bellissime cose, riempiendomi di complimenti e di attestati di stima di cui non posso che essere compiaciuto. Alcuni mi hanno fatto gli auguri e altri si sono messi a disposizione per la mia “campagna elettorale”. A qualcuno ho dovuto rispondere al telefono in maniera sbrigativa, rinviando la discussione a un altro momento: non potevo fare altrimenti. Mi scuso, ma il gioco è una cosa seria.

Spero che tanti amici, colleghi giornalisti e lettori ci perdoneranno di questo piccolo inganno che non fa male a nessuno.

Grazie a tutti, dunque. E tanti auguri a chi sarà candidato a sindaco di Racalmuto. Mi raccomando: non fate scherzi

 

 

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone