“Primavera nella Valle dei Templi con gli acquerelli di Pavlos Habidis”

|




Prende il via ad Atene, il 14 dicembre, l’iniziativa promossa dal Parco Archeologico di Agrigento. 

Acquarello di acquerelli di Pavlos Habidis

“Il nostro obiettivo è promuovere lo straordinario patrimonio del Parco e arricchire lo stesso di riflessioni e proposte che  mettano in relazione il classico e il contemporaneo. Atene sarà una formidabile vetrina per mostrare la grandezza delle vestigia che una storia prestigiosa e generosa ha lasciato ad Agrigento, attraverso scene di vita che scorrono attorno alle antichità per mezzo delle tinte tenui e fresche di Habidis”.

E’ così che il direttore del Parco Archeologico di Agrigento Giuseppe Parello presenta “Primavera nella Valle dei Templi di Agrigento – Gli acquerelli di Pavlos Habidis”, iniziativa che prenderà il via in Grecia, ad Atene, venerdì 14 dicembre 2018, dalle ore 19.00 all’ Istituto Italiano di Cultura.

Il Direttore del Parco Giuseppe Parello

E’ un percorso – spiega l’architetto Parello – avviato già nel 2015 quando con le  “Residenze d’artista” abbiamo acquisito da Pavlos Habidis, gli acquarelli che dipinse, durante la sua permanenza ad Agrigento, frutto dell’ispirazione artistica che le bellezze del Parco, gli suscitarono di cui abbiamo realizzato una apprezzatissima mostra a Villa Aurea ed un travelbook di pregio.Le opere che raccontano le emozioni dell’artista alla scoperta delle suggestioni che offre la Valle dei Templi di Agrigento – continua Giuseppe Parello – contenute in una originale pubblicazione, presentano, tra un acquerello e l’altro, alcune pagine vuote, che vogliamo, siano quelle delle sensazioni da annotare alla vista di tanto splendore”.

E qui bisogna ricordare che fu lo stesso Habidis a manifestare il proprio interesse affinché la Valle dei Templi potesse varcare, attraverso le sue opere, i confini nazionali, da qui la sua proposta all’istituto di Cultura di Atene, subito accolta, di organizzato la Mostra. L’artista vanta un curriculum di assoluta rilevanza e fu anche scelto da Louis Vuitton per la realizzazione de “Le Carnet de voyage d’Athènes” contenente 117 acquerelli realizzati in occasione delle Olimpiadi di Atene.

Ad Atene, la delegazione istituzionale del Parco sarà composta dal Direttore Giuseppe Parello, che ne illustrerà la mission e le attività svolte, dall’Archeologa Maria Concetta Parello, che relazionerà sugli obiettivi raggiunti nella ricerca, e dal Dirigente Carmelo Bennardo a cui è stato affidato il compito di esporre le tematiche che riguardano la conservazione dei beni archeologici. Il saluto del Consiglio del Parco sarà portato dal Presidente Bernardo Campo.

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *