Porto Empedocle, dal 4 al 10 agosto il Light Blue Festival

da | 16 Lug 22

Sette serate all’insegna della musica indie, pop e rap italiana. Il Programma

Dal 4 al 10 agosto a Porto Empedocle la terza edizione del Light Blue Festival. In programma sette serate all’insegna della musica indie, pop e rap italiana a cui parteciperanno artisti di fama nazionale.

L’evento, patrocinato da Fondazione FS Italiane e RFI – Rete Ferroviaria Italiana, Regione Siciliana e Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, si terrà al  Parco Ferroviario di Porto Empedocle.

Il Light Blue Festival, oltre a voler “valorizzare e promuovere il territorio agrigentino”, ha anche l’obiettivo “di unire una grande varietà di generazioni musicali, come testimoniano gli stessi ospiti dell’evento”.

Al festival parteciperanno anche numerosi artisti del panorama musicale locale e aziende siciliane che hanno sposato con entusiasmo l’idea del progetto. Main sponsor dell’evento: Algida, Cantine Fina, Euroform.

 Il programma 

Giovedi 4 agosto: Giulia Mei, Serendipity e Giorgio Poi.

Venerdì 5 agosto: Kaze, Cecilia e Napoleone.

Sabato 6 agosto: Leo e Nicola Siciliano.

Domenica 7 agosto: LightBlue Village (con la proiezione di un film musicale, degustazioni, street food ed esibizione di artista locale).

Lunedì 8 agosto: Bnkr44, Laila Al Habash e Fuera.

Martedì 9 agosto: Hazner, Mind the Gap, Tsos, Chalie Iapicone e Maurizio Cerrone.

Mercoledì 10 agosto: Franco126.

____________

I biglietti sono disponibili presso il Box Office di Agrigento, via Imera n°29, tel. 092220500 e online sulle piattaforme TicketOne e Dice

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone