“Parlava poco ma faceva bersaglio”. Sciascia nel ricordo di Nico Patito, il contadino “filosofo” della Noce





Ricordando Sciascia, uno speciale televisivo realizzato da Teleacras nel 2014, in occasione del venticinquesimo anniversario della morte dello scrittore. Le testimonianze di Felice Cavallaro, inviato del Corriere della Sera, dello scrittore e poeta Nino Agnello, del Prof. Gino Bonomo, del Presidente del Circolo Unione di Racalmuto Francesco Marchese, dell’attrice Lia Rocco e di Nico Patito, il “contadino filosofo” di Contrada Noce.

Nico Patito (Foto Salvatore Picone)

Nel novembre del 2014, in occasione del venticinquesimo anniversario della morte di Leonardo Sciascia, Egidio Terrana, Salvatore Picone e Gigi Restivo hanno realizzato, per Teleacras, uno speciale televisivo dedicato allo scrittore di Racalmuto.

Contiene le testimonianze di Felice Cavallaro, inviato del Corriere della Sera, dello scrittore e poeta Nino Agnello, del Prof. Gino Bonomo, del Presidente del Circolo Unione di Racalmuto Francesco Marchese, dell’attrice Lia Rocco e di Nico Patito, il “contadino filosofo” di Contrada Noce.

Nell’anno del trentesimo anniversario della scomparsa di Leonardo Sciascia lo proponiamo ai nostri lettori.

GUARDA IL VIDEO

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *