Palma di Montechiaro, gemellaggio con le città di Gulbene (Lettonia) e Tblisi (Georgia)

|




L’accordo prevede anche cooperazione nel settore della promozione e divulgazione del turismo e dei beni culturali

Il Comune di Palma di Montechiaro ha sottoscritto due gemellaggi: il primo con la città lettone di Gulbene, in Lettonia, il secondo con la città di Tblisi, in Georgia, checoinvolge anche la scuola Tomasi di Palma di Montechiaro.

A rappresentare il comune di Palma di Montechiaro, il presidente del Consiglio comumale Domenico Scicolone e il suo vice Saro Falco.

Nell’accordo di gemellaggio sono previste le relazioni amichevoli tra gli abitanti dei tre comuni, lo scambio di esperienze per lo sviluppo delle competenze e l’attuazione dei progetti tra le amministrazioni; lo scambio di buone pratiche, la facilitazione di link e legami culturali, educativi, scolastici e commerciali, la cooperazione nel settore della promozione e divulgazione del turismo e dei beni culturali.

Il sindaco di Palma Stefano Castellino ha mandato un messaggio all’Amministrazione comunale di Gulbene, nel quale sottolinea, tra l’altro, che “le due città, legate indissolubilmente dalla famiglia Tomasi e dal Gattopardo, con questo accordo, potranno crescere di molto grazie ai continui scambi culturali ed economici. Gulbene e Palma di Montechiaro – si legge inoltre nel messaggio – innestati nel tessuto della nostra Europa, si apprestano a percorrere insieme un importante cammino, forti della loro storia e proiettati in un futuro sempre più roseo. Naturalmente, collaboreremo attivamente anche con il comune di Tblisi”.

Nella foto un momento dell’incontro

 

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *