Nuove riserve naturali per tutelare la bellezza

di | 15 Ott 21

Nell’ambito del progetto di Legambiente  “Preziose X Natura”, domenica 17 ottobre escursioni e visite guidate in sei siti della Sicilia 

Proteggere il 30 per cento del territorio e del mare entro il 2030. E’ questo l’obiettivo del progetto di Legambiente  “Preziose X natura”

“Non è un obiettivo impossibile da raggiungere in Sicilia, tutt’altro – spiega l’Associazione ambientalista –  Ci vuole coraggio, coerenza e determinazione: basta completare il Piano del 1991 con le ultime 10 riserve naturali; istituire il Parco dei Monti Sicani, i 3 parchi naturali nazionali e le 6 aree marine protette già previsti dalle leggi; individuare e scegliere altri siti, una dozzina già abbastanza noti, di pregio e valore naturalistico per nuove aree naturali protette. È la sfida che lanciamo alla politica, alle istituzioni, alla società dell’Isola, perché Legambiente Sicilia, dopo 41 anni, vuole continuare a essere sé stessa e contribuire a salvaguardare ed estendere i nostri magnifici scrigni di biodiversità e bellezza”.

Domenica prossima, 17 ottobre, alle ore 11.30, Legambiente ha organizzato 6 flash mob per chiedere nuove riserve naturali per tutelare la bellezza.

“Una escursione, con i volontari di Legambiente Sicilia – sottolinea l’Associazione – per immergersi nel nostro territorio ed apprezzare il valore e l’importanza della biodiversità”.

Il Programma

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli

Cerca nell’archivio

Archivi


  • “Istruire le nuove generazioni per una società multietnica”
    HAMILTON IN LINEA Si conclude con quest'articolo il racconto della vicenda legata alle ingiustizie subite dagli Italo-Canadesi durante la seconda guerra mondiale. Le scuse del Governo Italiano e i ringraziamenti delle famiglie di chi ha vissuto l'incubo della reclusione. La storia di Giovanni Travale e Vincenzo Lo Cicero […]

Facebook