Naro. Vietato gettare per terra mozziconi, cartacce, gratta e vinci e chewing gum

da | 31 Mag 20

Il provvedimento è stato firmato dal sindaco per ragioni di salute e decoro

Il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara

“Ragioni di salute e decoro”. A Naro un’ordinanza del sindaco Maria Grazia Brandara vieta l’abbandono al suolo di mozziconi di sigaretta, ma anche di fazzolettini di carta, gomme da masticare, scontrini e biglietti, gratta e vinci. Con lo stesso provvedimento, inoltre, i titolari di pubblici esercizi (bar, ristoranti, pizzerie, chioschi), tabaccherie, centri scommesse, banche e uffici postali, sono stati invitati a collocare, negli spazi esterni adiacenti ai propri locali,  appositi contenitori-portacenere per il deposito dei rifiuti di prodotto da fumo.

“Aneliamo tutti a vivere in una una città più decorosa e pulita e salubre – spiega il sindaco – Cominciamo con i piccoli gesti. Con la collaborazione di  cittadini e commercianti, certamente raggiungeremo l’obiettivo. Mai più strade, piazze e soprattutto adiacenze di esercizi commerciali,  banche, uffici etc , invase da pezzetti di carta, gomme da masticare e cicche di sigarette. Oltre il decoro se ne avvantaggera’ l’ambiente e la salute dei cittadini, considerato che i mozziconi di sigaretta sono assimilabili ai rifiuti tossici per l’ambiente e la salute. I mozziconi di sigaretta, gettati via dai fumatori sono tanto inquinanti e pericolosi per l’ambiente e per la salute quanto i rifiuti industriali. Nei mesi prossimi, anche il Comune – conclude Maria Grazia Brandara –  implementerà la posa di ceneriere, così come già collocate nella piazza Garibaldi”.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


  • Quel libro su Agrigento disperso e ritrovato
    HAMILTON IN LINEA La ristampa delle "Memorie storiche" di Giuseppe Picone era stato inviato ad Angelo Cino della Fratellanza Racalmutese di Hamilton. Ritrovato in un mercatino dell'usato, ora è tornato a casa […]

Facebook