Musumeci: “Impossibile individuare un altro Tusa”

|




Così ieri sera, al Tempio di Giunone, il Presidente della Regione nel corso dell’evento “La vita e le pietre di Sebastiano Tusa”.

Da sinistra: Nello Musumeci, Patrizia Li Vigni, Felice Cavallaro

“La vita e le pietre di Sebastiano Tusa” , è stato il tema dell’evento, promosso dall’Associazione Strada degli Scrittori e dal Parco archeologico Valle dei Templi di Agrigento, svoltosi ieri sera al Tempio di Giunone, per ricordare l’Assessore ai Beni culturali della Regione siciliana tragicamente scomparso nel disastro aereo avvenuto il 3  marzo Etiopia. 

Presenti, tra gli altri, per ricordare il prezioso contributo dato alla Sicilia dal compianto assessore e studioso, la moglie Patrizia Li Vigni, i figli Andrea e Vincenzo, il presidente della Regione Nello Musumeci, gli assessori regionali Ruggero Razza e Manlio Messina, il presidente di Fondazione Sicilia Raffaele Bonsignore.

Nel corso della serata il Presidente Musumeci, conversando con Felice Cavallaro, direttore della Strada degli Scrittori, a proposito dell’individuazione del nuovo assessore ai Beni culturali, ha ammesso che “non è possibile individuare un altro Tusa”, ma ha anche detto di aver ricevuto input per l’individuazione di una figura femminile che provenisse dal settore dei Beni culturali.

Potrebbe anche essere Patrizia Li Vigni, moglie di Tusa. Ipotesi questa emersa durante la conversazione che Felice Cavallaro ha avuto con Raffaelle Bonsignore.

La serata è proseguita con la lectio magistralis della professoressa Eva Cantarella sul Mediterrano, durante la quale ha ribadito come il “Mare nostrum” abbia rappresentato per secoli un importante crogiolo di culture e come, fra i greci, fosse usanza dare accoglienza ai naufraghi. Un riferimento, chiaro, alle recenti polemiche sul sistema migratorio.

Durante l’evento il pittore Marck Art ha realizzato una grande tela dedicata alla Sicilia e a Tusa, che è stata poi donata alla Strada degli Scrittori.

Intanto continua al Palacongressi di Agrigento il Master promosso da Strada degli scrittori e Treccani. Oggi tra i relatori Pierluigi Battista, Roberto Burioni e Andrea Purgatori. Per gli eventi extramaster domani a Grotte si terrà “Giornalisti in prima linea contro la mafia” con Paolo Borrometi e Carmelo Sardo, mentre dopodomani, 11 luglio, si tornerà nella Valle dei Templi per una serata tutta dedicata all’attore e scrittore Luigi Lo Cascio che è già sold out.

Guarda le foto

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *