Muro crollato al “Raffo”, urge un intervento

da | 11 Gen 22

Racalmuto. Il cedimento è avvenuto nelle scorse settimane, probabilmente a causa delle piogge 


Racalmuto, ancora uno smottamento di un muro di contenimento sulla strada che conduce all’antica fontana del Raffo. Causato, molto probabilmente, dalle piogge degli ultimi mesi, ha ceduto un antico muretto a secco proprio a pochi metri dalla fontana, compromettendo la stabilità del muro in pietra.

Il punto in cui il crollo è avvenuto nelle scorse settimane – e ancora nessuna transenna che segnali ed eviti il pericolo per i passanti – richiede, soprattutto per gli automobilisti, un po’ di attenzione nel suo attraversamento, soprattutto nelle ore serali.

Rimane tuttavia auspicabile un intervento tempestivo di restauro e consolidamento affinché la parte di muretto danneggiata non si estenda, rendendo non solo impraticabile il percorso – anche una parte di strada che dalla fontana del Raffo porta in contrada Saraceno è quasi franata – ma rischiando di perdere una parte storica di questo bene culturale del paese.

Nella foto la parte del muro crollata

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone