Montevago, “zio Ciccio” compie 103 anni

da | 22 Set 20

Il compleanno speciale del signor Francesco Migliore. Gli auguri del sindaco

Gli auguri del sindaco

A Montevago ha compiuto oggi 103 anni il signor Francesco Migliore. Un compleanno veramente speciale che non può passare inosservato. E, infatti, “zio Ciccio”, come viene affettuosamente chiamato, ha ricevuto anche gli auguri dell’Amministrazione comunale e la visita del sindaco Margherita La Rocca Ruvolo che gli ha portato in dono, oltre agli auguri da parte di tutta la cittadinanza, una medaglia e una pergamena.

La pergamena e la medaglia

“Ogni volta che incontro lo zio Ciccio Migliore – commenta il sindaco –  rimango sbalordita per la sua lucidità. Mi ha ricevuto con mascherina e salutato con il consueto tocco del gomito nel rispetto delle norme anti Covid. Mi ha descritto i suoi recenti giorni in ospedale per dei controlli di routine, contento che gli abbiano fatto anche la Tac. Abbiamo discusso, seduti a debita distanza e lui, che sentiva perfettamente ogni parola, poneva le sue ragioni. E’ un vulcano. Sono felice per lui gli auguro un mondo di salute e di bene”.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone