“Mediterraneo … la libertà, la speranza”

|




Valledolmo, una Mostra racconta le tragedie, le vittime e le speranze dei migranti che attraversano il Mediterraneo


Espongono gli artisti:
Antonella Affronti, Luciana Anelli, Vittorio Ballato, Liana Barbato, Alessandro Bronzini, Sebastiano Caracozzo, Aurelio Caruso, Elio Corrao, Pina D’Agostino, Annachiara Di Pietro, Giuseppe Gargano, Carla Horat, Franco Nocera, Vanni Quadrio, Ilario Quirino, Raffaele Romano, Togo, Tiziana Viola Massa.Il prossimo 5 ottobre, alle ore 17.00 a Valledolmo nella sede dell’Associazione Culturale “La Matita”  sarà inaugurata la mostra “Mediterraneo … la libertà, la speranza”. Una mostra itinerante “dedicata alle vittime, alle speranze, alle tragedie che in questi ultimi anni hanno posto in evidenza l’incontrollata migrazione di popoli, in special modo africani, che attraversano il mare Mediterraneo verso l’Europa”.

La mostra esposta precedentemente nella sede del museo degli Angeli di Sant’Angelo di Brolo viene temporaneamente concessa in prestito sotto la direzione artistica dell’Associazione Culturale Studio 71 di Palermo.

La mostra è visitabile fino al 2 novembre 2019 dalle ore 17.00 alle ore 19.30 Associazione Culturale La Matita Via Vitt. Emanuele 14 Valledolmo.

Altri articoli della stessa

One Response to “Mediterraneo … la libertà, la speranza”

  1. Francesco Rispondi

    24/11/2019 a 11:43

    Straordinaria mostra che dovrebbe far capire come sono fin troppo fatue le parole della politica e dell’accoglienza. La mostra si sposterà a Isola delle Femmine dal 1 dicembre 2019 presso la Biblioteca Pino Fortini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *