“Lunedì pirandelliani”

da | 10 Lug 22

Agrigento, una rassegna cinematografica per celebrare l’opera di Luigi Pirandello

Una breve rassegna cinematografica dal titolo “Lunedì pirandelliani”, a cura di Beniamino Biondi, con tre appuntamenti fissi ogni lunedì, per continuare a celebrare l’opera di Luigi Pirandello dalla pagina scritta al cinema.

“È un omaggio allo scrittore – spiega Biondi – ma è anche un modo per verificare come il cinema abbia trattato l’opera di Pirandello trasferendo le novelle al piccolo schermo, con risultati di sicuro rilievo”.

Primo appuntamento lunedì 11 luglio alle ore 19:00  a  Villa Aurea, con ingresso gratuito dal Tempio di Ercole, con la proiezione del film “Questa è la vita” (1954) con Totò e Aldo Fabrizi.

È uno dei primi film a episodi del cinema italiano postbellico, e tra i suoi sceneggiatori risultano due grandi scrittori italiani: Vitaliano Brancati (nell’episodio straordinario con Totò) e Giorgio Bassani. L’iniziativa è sostenuta dall’’Ente Parco Valle dei Templi diretto da Roberto Sciarratta,

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone