“L’Infanzia e la Grande Età: più fragili dopo la pandemia e la guerra”

da | 6 Lug 22

Agrigento, convegno organizzato dall’UNIMRI, ANAP e Maestri del Lavoro

“L’Infanzia e la Grande Età: più fragili dopo la pandemia e la guerra”. E’ questo il tema del convegno  organizzato martedì 12 luglio 2022 alle 17,30 ad Agrigento, dall’UNIMRI (Unione Nazionale Insigniti al Merito della Repubblica Italiana), dall’ANAP (Associazione Nazionale Anziani e Pensionati) e dal Consolato di Agrigento dei Maestri del Lavoro.

Interverranno Francesco Pira, Professore Associato di Sociologia e Delegato del Rettore alla Comunicazione dell’Università di Messina, Luana di Gioia, Psicologa e Psicoterapeuta e Rosa Maria Gaglio, Neurologa.

L’incontro, coordinato dal giornalista Davide Sardo, si aprirà con dopo gli indirizzi di saluto di Gianonofrio Pagliarulo, Presidente di Confartigianato Agrigento,  di Franco Messina, Presidente Regionale UNIMRI e Presidente Provinciale Agrigento di ANAP e di Giuseppe Migliore, Console Provinciale di Agrigento dei Maestri del Lavoro, vedrà l’alternarsi di tre esperti al tavolo dei relatori.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone