“Le Parole che non ti ho detto”

di | 14 Set 21

Sciacca Estate 2021. Monologhi di Mazzantini, Pirandello e Tarchetti. Oggi nell’atrio superiore del Palazzo Municipale.

Palazzo Comunale Sciacca (Foto di Raimondo Moncada)

La rassegna culturale Le parole che non ti ho letto – voci e note per letture drammatizzate propone una serata di monologhi brevi per voci maschili con testi di Ugo Tarchetti, Margaret Mazzantini e Luigi Pirandello. L’appuntamento è per oggi, martedì 14 settembre, con inizio alle ore 21,15, nell’atrio superiore del Palazzo Municipale.

Sono tre i monologhi in programma: La lettera U di Ugo Tarchetti, Zorro di Margaret Mazzantini e Il racconto della lucertola di Luigi Pirandello.

“La lettera Uspiega la nota di regia – è uno degli esempi più interessanti della narrativa scapigliata, attenta alle situazioni assurde, abnormi, marginali con un protagonista sofferente di una devastante ossessione. Zorro è un intenso monologo tramite cui l’autrice dà voce a un barbone che ripercorre la storia della propria vita, la sua scelta di autoescludersi da un sistema sociale fatto di regole e di limiti. Il monologo della lucertola è uno dei passaggi più drammatici dell’opera teatrale Non si sa come di Luigi Pirandello. È il racconto di un’esperienza giovanile, un delitto, che il protagonista rivive con grande turbamento”.

Interpreti dei testi saranno Salvatore Venezia, Nicola Puleo e Franco Bruno che cura anche la regia. Gli attori saranno accompagnati dalle musiche del maestro Ignazio Catanzaro.

La rassegna è promossa dall’Assessorato allo Spettacolo e al Turismo, con l’organizzazione di TeatrOltre, Skenè Academy, Proloco Sciacca Terme e Futuris nell’ambito della programmazione di Sciacca Estate 2021.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli

Cerca nell’archivio

Archivi


Facebook