“Le parole che non ti ho detto”. Omaggio a Ignazio Russo

da | 30 Ago 21

Sciacca Estate 2021, una serata della rassegna culturale dedicata al grande poeta saccense

Palazzo Comunale Sciacca (Foto di Raimondo Moncada)

La rassegna culturale “Le parole che non ti ho letto – voci e note per letture drammatizzate” omaggia il poeta saccense Ignazio Russo. L’incontro è in programma oggi, lunedì 30 agosto, con inizio alle ore 21,15, nell’atrio superiore del Palazzo Municipale.

L’omaggio a Ignazio Russo riprende la traccia di un recital di copioni carnascialeschi che la compagnia TeatrOltre ha dedicato al poeta una decina di anni fa. “Accanto a parodie e testi scritti per il Carnevale di Sciacca – spiegano i promotori –saranno proposte questa sera “alcune fra le sue più belle liriche, in cui traspare il passaggio da poeta dialettale e popolare a fine interprete degli affanni e degli interrogativi dell’uomo contemporaneo, nel resistere alle tentazioni fuorvianti del ‘moderno’, per mantenere integrità ed equilibrio morale all’essere umano”.

 Ad interpretare i testi saranno gli attori Santo D’Aleo, Nicola Puleo, Cenzi Funaro, e Franco Bruno. Momenti  musicali saranno di Ignazio Catanzaro (alla fisarmonica) e di Luigi guardino (alla chitarra).

La rassegna “Le parole che non ti ho letto”, è promossa dal Comune di Sciacca, ’Assessorato allo Spettacolo e al Turismo, con l’organizzazione di TeatrOltre, Skenè Academy, Proloco Sciacca Terme e Futuris.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone