La vita e i sapori dei cortili di Girgenti

da | 6 Nov 21

Agrigento, domenica 7 novembre ancora un appuntamento con le “Passeggiate di Immagina”

Cortili di Agrigento (Foto di Salvatore Indelicato)

Domani, domenica 7 novembre, dalle 16 alle 20,30,, ancora un appuntamento con le passeggiate di “Immagina”, per scoprire, con Beniamino Biondi, “La vita sociale e i sapori dei cortili di Girgenti”.

“Visibili o segreti, recuperati o in degrado, orgogliosi o impauriti, i cortili di Girgenti – spiega Beniamino Biondi – sono i luoghi della socialità perduta. Il loro racconto comincia dalla triste storia dell’ex tracomatosario, in un dedalo di vie che ci permetterà di riassaporare l’urbanistica del centro storico, incontrando alcuni dei tanti cortili che costellano il percorso.

“Conosceremo insieme – aggiunge Biondi – la loro storia, che è soprattutto storia collettiva, le funzioni svolte nel tempo, il successivo abbandono, e i possibili usi ai giorni nostri. Attraverseremo buona parte del centro storico, costeggiando i suoi tesori e le sue macerie, fino alla sommità del colle con una visita inedita ai resti del Castello di Kerkent: un belvedere straordinario con vista sui tetti della città, sulla Rupe Atenea e sui resti ben visibili della fiancata della Chiesa dell’Itria. Ci troveremo sospesi in una dimensione immaginifica e senza tempo”.

In questa nuova “passeggiata” : due degustazioni che accompagneranno il percorso nel centro storico di Agrigento: Rievocazioni sonore a cura di Vito Mannarini.

Clicca e leggi anche sotto

La vita e i sapori dei cortili e dei tetti di Girgenti

 

 

 

:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone