“La sua vita una splendida avventura”

|




Grotte, grande festa per i 100 anni del Signor Stefano Agnello

Grotte ha festeggiato ieri i 100 anni del Signor Stefano Agnello, nato a Grotte il 15 gennaio del 1920. Nell’Aula consiliare del Comune, oltre al festeggiato, presenti tutti i suoi familiari e tanti amici e cittadini.

“Cento anni di vita ma anche cento anni di storia – ha sottolineato nel suo intervento il sindaco di Grotte Alfonso Provvidenza-  nonno Stefano ha vissuto gli anni del fascismo, della seconda guerra mondiale, dell’emigrazione, del ritorno in Sicilia, del lavoro, dell’Europa e del nuovo millennio. Un patrimonio storico culturale di cui tutti, sopratutto i giovani, devono fare tesoro. Per me l’onore e l’estrema felicità di presenziare i festeggiamenti del secolo di vita di un grande uomo, forte e sensibile allo stesso tempo. Auguri di cuore alla sua splendida famiglia e complimenti per la splendida avventura che è la sua vita”.

“Questo è un momento particolarmente significativo, in quanto ci fa vivere e rafforzare il nostro essere comunità  – ha detto, nel dare il benvenuto al festeggiato e a tutti i presenti, il Presidente del Consiglio comunale Angelo Carlisi –  Sentirsi “comunità” significa condividere valori, solidarietà e prospettive da costruire insieme. La Sua esperienza di vita, caro “nonno” Stefano è per noi giovani testimonianza di forza e tenacia, rappresentando al contempo un patrimonio di valori autentici per tutta la nostra comunità”.

La consegna di una targa e il taglio della torta, seguito da un rinfresco, ha concluso la piacevolissima festa, alla quale il festeggiato ha attivamente partecipato, unitamente al fratello più piccolo, Vincenzo, anche lui nato il 15 gennaio, che ieri ha compito 93 anni.

Nelle foto due momenti della cerimonia

Leggi anche

100 Anni, e una storia d’amore lunga 72 anni

 

 

 

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *