“La cultura classica sempre attuale, e capace di parlare al nostro tempo”

|




Agrigento, dal 6 al 9 novembre l’ottava edizione delle “Giornate della Fondazione”, l’evento culturale organizzato dal Liceo “Empedocle”. “Le Porte Scee: il senso del limite” il tema di quest’anno. “Prende spunto – spiega la Preside del Liceo Anna Maria Sermenghi – dal VI libro dell’Iliade, attraverso la rilettura dello struggente addio di Ettore e Andromaca sulle Porte Scee di Troia, che rappresentano simbolicamente quell’idea del limite, individuato come tema di riflessione…”.

Anna Maria Sermenghi, Preside Liceo Classico Empedocle Agrigento

“Le Porte Scee: il senso del limite”. E’ questo il tema dell’ottava edizione delle “Giornate della Fondazione”, evento culturale organizzato dal Liceo Classico “Empedocle” di Agrigento, in collaborazione con la Fondazione “Empedocle” per la promozione della cultura classica. Anche il tema scelto quest’anno continua e approfondisce la riflessione sulla cultura classica proposta nelle edizioni precedenti. Il convegno si svolgerà ad Agrigento dal 6 al 9 novembre, diversi gli incontri in programma nelle quattro giornate.

Le “Giornate della Fondazione” costituiscono l’evento culturale più importante e significativo dell’attività svolta dalla Fondazione “Empedocle” dalla sua istituzione avvenuta il 12 marzo 2011, in occasione delle celebrazioni per i 150 anni di storia del Liceo Classico “Empedocle”.

“Nel corso delle diverse edizioni, numerosi illustri relatori – sottolinea la Preside del Liceo Classico e Presidente della Fondazione Empedocle Anna Maria Sermenghi – hanno dato il proprio contributo alla trattazione delle tematiche prescelte, che hanno animato, in questi anni, il dibattito culturale nella città di Agrigento, coinvolgendo un pubblico sempre più qualificato, autorità istituzionali e soprattutto gli studenti, che hanno fatto di tali momenti occasioni importante di studio e di formazione”.

“L’impostazione delle Giornate – aggiunge la Preside Sermenghi –  è stata pensata e realizzata come sviluppo interdisciplinare di argomenti (“Il futuro è nei classici”, 2012 “L’Europa e il mondo classico”, 2013 “Sulla rotta di Ulisse”, 2014 “Scienza e Humanitas” 2015 “Il caso e la necessità”, 2016 “Lo spazio e la polis” 2017, “Estetica: orizzonti di senso” 2018), che, pur collegandosi al contesto storico attuale e al dibattito contemporaneo, hanno sempre preso spunto dai classici greci e latini, offrendo in tal modo un concreto esempio di promozione della cultura classica, come cultura sempre attuale e capace di parlare al nostro tempo”.

“Il tema di quest’anno “Le Porte Scee: il senso del limite” –  spiega Anna Maria Sermenghi –  prende spunto dal VI libro dell’Iliade, attraverso la rilettura dello struggente addio di Ettore e Andromaca sulle Porte Scee di Troia, che rappresentano simbolicamente quell’idea del limite, individuato come tema di riflessione…”.

Il Convegno oltre che a tutti gli studenti, ai docenti e gli operatori del Liceo Classico “Empedocle”, è rivolto anche al territorio e intende offrire momenti di riflessione e confronto soprattutto a quanti amano e apprezzano il valore della cultura classica.

__________________________________

Il Programma

MERCOLEDÌ 6 NOVEMBRE 2019   

dalle 9 alle 11 – TEATRO PIRANDELLO, dalle 11:00 alle 13:00 CINEMA ASTOR 

INAUGURAZIONE GIORNATE DELLA FONDAZIONE 2019

Presiede: Dott.ssa Anna Maria Sermenghi

Dirigente Liceo Classico “Empedocle”, Presidente della Fondazione “Empedocle” per la promozione della cultura classica

SALUTI: Dott.ssa Ernesta Musca

Assessore alla Cultura del Comune di Agrigento

RELAZIONI:

Prof.ssa Maria Rita Di Natale

Docente di Italiano, Liceo Classico “Empedocle”

“Leggere è superare confini”

Andrea Marcolongo

Scrittrice

“La lingua geniale”

GIOVEDÌ 7 NOVEMBRE 2019 – ORE 9.00 VILLA GENUARDI

Presiede: Avv. Gaetano Caponnetto

Componente Fondazione “Empedocle”

Saluti: Dott. Ettore Castorina

Coordinatore dei Poli territoriali decentrati dell’Università di Palermo

RELAZIONI:

Prof. Maurizio Massimo Bianco

Docente di Lingua e Letteratura Latina, Università di Palermo

“L’uomo e i suoi confini: a proposito del De providentia di Seneca”

Prof.ssa Elisa Cavasino

Docente di Diritto costituzionale, Università di Palermo

Ius migrandi e frontiera”

Prof.ssa Licia Siracusa,

Docente di Diritto penale, Università di Palermo

“La frontiera come fondamento e come limite del potere punitivo dello Stato”

GIOVEDÌ 7 NOVEMBRE 2019 – ORE 9.00 MONASTERO DI SANTO SPIRITO

Presiede: Prof.ssa Gilda Pennica

Docente di Latino e Greco, Liceo Classico “Empedocle”

Saluti: Prof.ssa Teresa Lo Presti

Componente Fondazione “Empedocle”

RELAZIONI:

Prof. Giusto Picone

Docente di Lingua e Letteratura Latina, Università di Palermo

“Oltre il limite: migranti e mito di fondazione nella cultura latina”

 Dott. Angelo Tonelli

Grecista, autore e regista teatrale

“Limite e superamento del limite nei Greci, tra mito e sapienza”

GIOVEDÌ 7 NOVEMBRE 2019 – ORE 16.00 BIBLIOTECA LUCCHESIANA

Presiede: Dott.ssa Anna Maria Sermenghi

Dirigente Liceo Classico “Empedocle”, Presidente della Fondazione “Empedocle”

Saluti: Don Angelo Chillura

Direttore Biblioteca Lucchesiana

RELAZIONI:

Dott. Angelo Tonelli

Grecista, autore e regista teatrale

“Autoeducarsi e liberarsi, per liberare ed educare: spunti per una paideia creativa e consapevole”

Dott. Fausto D’Alessandro

Psichiatra

“La visione della psicologia scientifica per una paideia consapevole. Oltre il limite delle sovrastrutture”

VENERDÌ 8 NOVEMBRE 2019 – ORE 9.00 PALAZZO DEI FILIPPINI

PRESIEDE: Prof. Luigi Rossi

Docente di Storia e Filosofia, Liceo Classico “Empedocle”

SALUTI: Dott.ssa Elisa Virone

Vice Sindaco del Comune di Agrigento

RELAZIONI:

Prof. Franco Giorgianni

Docente di Lingua e Letteratura Greca, Università di Palermo

“Il senso dei limiti dell’umano nella Grecia classica: alcuni casi paradigmatici”

Prof. Salvatore Gaglio

Docente di Sistemi di elaborazione delle informazioni, Università di Palermo

“L’intelligenza artificiale: storia, limiti e prospettive”

 Prof. Gianluigi Oliveri

Docente di Logica, Università di Palermo

“Limiti della calcolabilità: il problema della fermata per le macchine di Turing”

VENERDÌ 8 NOVEMBRE 2019 – ORE 9.00 MUSEO ARCHEOLOGICO REGIONALE

Presiede: Prof. Giuseppe Burgio

Docente di Storia e Filosofia, Liceo Classico “Empedocle”

Saluti: Dott. Roberto Sciarratta

Direttore Polo Museale Agrigento

RELAZIONI:

Prof. Massimo Cultraro

Docente di Preistoria, Università di Palermo

“Le Porte Scee di Troia: Schliemann e l’invenzione dell’archeologia omerica”

Prof. Giandomenico Vivacqua

Dottore di ricerca in Diritti dell’uomo, Docente di Antropologia del diritto –Università degli Studi di Palermo

“Dentro e fuori di sé: muri e varchi nella vicenda umana”

VENERDÌ 8 NOVEMBRE 2018 – ORE 16.00 MUSEO ARCHEOLOGICO REGIONALE

Presiede: Dott.ssa Anna Maria Sermenghi

Dirigente Liceo Classico “Empedocle”, Presidente della Fondazione “Empedocle”

Saluti: Dott. Roberto Sciarratta

Direttore Polo Museale Agrigento

RELAZIONE:

Prof. Salvatore Lo Bue

Docente di Poetica e Retorica, Università di Palermo

“Verità e musica”

CONCERTO DI MUSICA DA CAMERA

“Dentro l’anima… musica e infinito”

a cura dei Docenti del Liceo Musicale “Empedocle”

DIRETTORE ARTISTICO: Prof. Marco Salvaggio

Docente di Teoria, analisi e composizione, Liceo Musicale “Empedocle”

SABATO 9 NOVEMBRE 2019 – ORE 9.00 CHIESA DI SAN LORENZO

Presiede: Dott.ssa Anna Maria Sermenghi

Dirigente Liceo Classico “Empedocle”, Presidente della Fondazione “Empedocle”

Saluti: Don Giuseppe Pontillo

Direttore Ufficio Beni Culturali Arcidiocesi di Agrigento

RELAZIONI:

Prof. Salvatore Lo Bue

Docente di Poetica e Retorica, Università di Palermo

“Secondo cuore, secondo ragione: amore e libertà nel sesto canto dell’Iliade”

Prof. Alfonso Maurizio Iacono

Docente di Storia della Filosofia, Università di Pisa

“Frontiere e confini”

Dott. Calogero Firetto

Sindaco di Agrigento

“Agrigento 2020: città di ponti e non di mura”

 Conclusioni: Prof. Roberto Lagalla

Assessore Regionale all’Istruzione e alla Formazione Professionale

 

 

 

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *