“Intitoliamo una piazza o una via a Leonardo Sciascia”

di | 21 Feb 21

Ribera, la richiesta del giornalista Totò Castelli all’Amministrazione comunale

Leonardo Sciascia (Foto Totò Castelli)

Una piazza o una via di Ribera per ricordare lo scrittore Leonardo Sciascia nel  centesimo anniversario della nascita. E’ quanto chiede in una  nota inviata al sindaco di Ribera Matteo Ruvolo, agli assessori comunali, al presidente del Consiglio comunale, Vincenzo Costa, e ai consiglieri comunali il giornalista Totò Castelli.

Totò Castelli

Analoga richiesta era stata avanzata da Castelli il 27 novembre del 2019, in occasione del trentesimo anniversario della morte dello scrittore, al sindaco Carmelo Pace, al presidente del Consiglio comunale Giuseppe Tortorici  e agli assessori e consiglieri comunali  comunali, allora in carica, “senza aver ottenuto, però  risposta”.

Nella nota il giornalista, originario di Racalmuto, e che vive nella città delle arance dal 1958, sottolinea il fatto che “meritoriamente il Comune di Ribera ha intitolato a Sciascia, nel 1997, la sede dell’Archivio comunale storico e corrente, che, “purtroppo, da alcuni anni a questa parte – sottolinea Castelli –  è tenuto in condizioni alquanto precarie”.

Alla base della richiesta anche “la considerazione dell’alto valore culturale e sociale espresso dallo scrittore  racalmutese nel corso della sua lunga attività letteraria e politica e i riferimenti in alcune sue opere a personaggi riberesi”.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli

Cerca nell’archivio

Archivi


Facebook