“Inspiegabilmente bloccata la costituzione della Camera di commercio di Agrigento, Caltanissetta e Trapani”

|




Lettera delle Confederazioni del territorio al Presidente della Regione 

La sede della Camera di Commercio di Agrigento

“In Sicilia 3 Camere di commercio su 4 hanno da tempo avviato il nuovo corso, previsto dalla riforma del sistema, con la regolare elezione dei rispettivi organismi mentre rimane inspiegabilmente bloccata la costituzione della CCIAA di Agrigento, Caltanissetta e Trapani”.

E’ quanto fanno rilevare in una lettera inviata al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci Legacoop Agrigento, Confcooperative Unione di Agrigento e Caltanissetta, Confesercenti Agrigento, Confesercenti Caltanissetta, Confesercenti Trapani, Cna di Agrigento, Cna di Caltanissetta, Cna di Trapani, Confagricoltura Agrigento. fanno presente che

“Considerato altresì – viene fatto presente nella lettera – che la Camera di commercio di Agrigento, Caltanissetta e Trapani è stata riconosciuta ufficialmente in Sicilia con decreto del MISE del 21 aprile 2015 come primo accorpamento in Sicilia; tenuto conto che la situazione di precarietà in cui si trovano le Camera di commercio di Agrigento e Caltanissetta, rette da commissari ad acta, penalizza fortemente le imprese dei territori e genera un clima di precarietà ed incertezza che si riflette sulle condizioni lavorative degli stessi dipendenti; tenuto conto, infine, che tale situazione si riverbera anche sugli assetti e la rappresentanza all’interno dell’Unione Regionale delle Camere di commercio siciliane; le Associazioni chiedono un intervento tempestivo del Presidente della Regione affinchè proceda alla immediata costituzione della nuova Camera in modo da consentire l’insediamento dei suoi organi e la piena operatività dell’Ente a servizio delle imprese dei territori interessati”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *