“Insieme per vincere. Nulla su di noi senza di noi”

|




Favara, all’Istituto “Guarino” la Giornata Internazionale delle persone con disabilità 

Gabriella Bruccoleri, Preside Istituto “Guarino”

Domani, 3 dicembre, in occasione della “Giornata internazionale delle persone con disabilità”, proclamata nel 1981 con lo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei disabili, ribadire il principio di uguaglianza e la necessità di garantire loro la piena ed effettiva partecipazione alla sfera politica, sociale, economica e culturale della società, all’Istituto Comprensivo “Gaetano Guarino” è in programma, a partire dalle 8,30, una manifestazione con momenti di riflessione sul tema “Insieme per vincere – Nulla su di noi senza di noi”. Obiettivo dell’incontro discutere e socializzare gli esiti delle azioni didattiche portate avanti nelle varie scuole e confrontarsi con esperti sulle pratiche di inclusione didattica e sociale sostenibili ed efficaci.

“Anche l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile – afferma Gabriella Bruccoleri, Dirigente scolastico del “Guarino” –  si fonda sul principio che nessuno sia lasciato indietro, qui ricomprese le persone con disabilità. In particolare l’Agenda mira a un rafforzamento dei servizi sanitari nazionali e al miglioramento delle strutture che possano permettere un effettivo accesso ai servizi per tutte le persone. Sensibilizzare l’opinione pubblica al fine di favorire l’integrazione e l’inclusione è uno degli obiettivi che il nostro Istituto ha adottato per l’anno scolastico in corso anche come centro CTS di Agrigento, in quanto ciò permetterebbe di promuovere una società resiliente attraverso l’eliminazione della disparità di genere, il potenziamento dei servizi educativi e sanitari e in definitiva, l’inclusione sociale, economica e politica di ogni cittadino”.

Alla manifestazione interverranno: la Dott.ssa Giovanna Boda, Direttore Generale dell’Ufficio IV del MIUR per lo Studente l’Integrazione e la Partecipazione; il Prof. Guido Dell’Acqua dell’Ufficio IV della “Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del MIUR”; le autorità politiche e civili locali; le Mamme docenti del Progetto Pilota; le associazioni del territorio ANFASS- AIASGEORGE SAND- UIC; il giornalista Totò Arancio; l’architetto Luigi Sferlazza.

Nel corso della manifestazione gli studenti dell’Istituto delle sezioni D-E-F della Scuola dell’Infanzia, delle classi 5° C-D della Scuola Primaria e della classe 2° D della Scuola Secondaria di primo grado proporranno momenti di riflessione e di intrattenimento. L’iniziativa coinvolgerà anche gli studenti delle varie scuole di Favara.

 

 

 

 

 

 

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *