In questa casa visse e scrisse

|




Collocata una targa commemorativa nella casa di Racalmuto dove visse Leonardo Sciascia fino alla fine degli anni ’50

È stata collocata questa mattina da parte dell’associazione “Strada degli Scrittori” su una delle pareti della casa di Largo Monte a Racalmuto in cui Leonardo Sciascia visse per diversi anni, una targa che ricorda il “Maestro di Regalpetra”.

La collocazione è stata  effettuata alla presenza di Felice Cavallaro, direttore della “Strada degli scrittori” e Pippo Di Falco, l’intellettuale che ha recentemente acquistato la “casa delle zie” di Sciascia per renderla una Casa museo.

La targa riporta una frase dello scrittore racalmutese, scomparso trent’anni fa, che richiama l’importanza che questo luogo, inserito nel 2014 – grazie all’interessamento dell’allora assessore alla Cultura Salvatore Picone – nella Carta regionale del LIM, luoghi della Memoria e dell’Identità della Regione siciliana, ha avuto negli anni dell’infanzia e della giovinezza dell’autore de “Il giorno della civetta”.

A Racalmuto sono diverse le targhe collocate nei luoghi letterari di Sciascia, dal Circolo Zolfatari e Salinari al Municipio, dalla scuola dove Sciascia ha insegnato al Circolo Unione. Un vero e proprio percorso nei luoghi di Sciascia, idea dell’allora assessore comunale Giovanni Salvo continuata nel tempo.

GUARDA LE FOTO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *