Il liceo Empedocle di Agrigento a Uno Mattina in Famiglia

da | 16 Mag 22

 Appuntamento il 4 giugno, a partire dalle 9, su Rai 1

Marika Helga Gatto, Preside Liceo Empedocle

Una troupe della trasmissione televisiva Uno Mattina in Famiglia sarà il 18 maggio ad Agrigento, dove, alla Valle dei Templi, registrerà un dialogo degli alunni della classe IC del Liceo Empedocle – coordinati dalla Preside Marika Helga Gatto e dalla prof.ssa Maria Di Filippo – con Stefano Pieri, Psicologo della strada, così chiamato per il modo innovativo in cui svolge la propria attività professionale.

“Gli studenti – spiega la Preside – affronteranno le tematiche proposte dal Dott. Pieri sulle prospettive della cosiddetta Generazione P. Con questo termine si indica la generazione dei giovani dai 16 ai 25 anni che ha subito un impatto significativo dallo scoppio della pandemia. Com’è noto, l’emergenza sanitaria ha drasticamente e improvvisamente cambiato le abitudini di tutti, ma ha stravolto, soprattutto, le vite di quei giovani che hanno dovuto cambiare i propri comportamenti e le proprie routine in un momento delicato della formazione e crescita. Gli alunni potranno, dunque, confrontarsi con lo psicologo, il quale porrà loro delle domande che verranno discusse insieme”.

La trasmissione andrà in onda sabato 4 giugno a partire dalle 9.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone