Fondato a Racalmuto nel 1980

Festa della Repubblica, al Teatro Pirandello concerto dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Toacanini”

L’iniziativa è organizzata dalla Prefettura, in collaborazione con il Comune di Agrigento e la Fondazione Teatro Pirandello. Il programma

Teatro Pirandello Agrigento, foto di Angelo Pitrone

Agrigento, il 2 Giugno, in occasione della Festa della Repubblica, concerto al Teatro Pirandello dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Toscanini”.

Nel corso del concerto, organizzato dalla Prefettura di Agrigento, in collaborazione con la Fondazione Teatro Pirandello e il Comune di Agrigento, i solisti e l’orchestra sinfonica, sotto la direzione del Maestro Alberto Maniaci, eseguiranno musiche di Bellini, Mascagni Donizetti, Puccini, Ponchielli.

Interpreti: Martina Mazzola, soprano; Sara Semilia, soprano; Giuliana Scaffidi Fonti, soprano; Elena Marchese, soprano; Giovanna Vullo, mezzosoprano; Samuele Di Leo, tenore; Mohamed Gaber Ibrahim Mohamed Moustafa, tenore; Fan Jiacheng, tenore; Haokun Yang, baritono.

“Siamo davvero lieti e onorati – dichiarano il direttore del Toscanini Riccardo Ferrara e il Presidente Giuseppe Tortorici – che il Conservatorio di Musica di Stato Arturo Toscanini sia stato espressamente invitato da Sua Eccellenza il Prefetto di Agrigento Filippo Romano  per partecipare a questo importante evento istituzionale. Per l’occasione – aggiungono –  parteciperanno alcuni dei nostri migliori talenti in qualità di solisti e di musicisti d’orchestra, tra cui studenti internazionali asiatici e egiziani, delle scuole di Canto dei professori Filippo Adami e Giuseppe Garra. Ringraziamo il direttore Artistico Mariangela Longo, il direttore di produzione Simone Piraino, il Direttore d’orchestra Alberto Maniaci, i docenti e tutto lo staff tecnico – amministrativo del Conservatorio, della Prefettura e del Teatro Pirandello per la preziosa collaborazione”.

Il concerto, in programma alle 20,30, sarà presentato da Valeria Milazzo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

 

o.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Con il passare degli anni stavo perdendo la memoria dei miei posti”

Così Milena Palminteri spiega come è nato il suo Come l’arancio amaro, il libro, edito da Bompiani, ambientato a Sciacca

L’Estate nella Valle dei Templi

Varato dal Parco Archeologico il programma delle iniziative

“Pirandello di sbieco”. A Le Fabbriche la presentazione del saggio di Salvatore Ferlita

Agrigento, la presentazione è in programma nell'ambito dell'iniziativa "le Fabbriche Fest"

L’Inferno di Dante alle Gole dell’Alcantara

Al via la nuova edizione del lavoro teatrale più visto in Sicilia negli ultimi anni.