Fondato a Racalmuto nel 1980

Agrigento, al via la Rassegna letteraria “Segni e Presagi”

Primo appuntamento con la scrittrice Gaia Giovagnoli, che parlerà del suo libro “Chiedi se vive o se muore” con il giornalista Gero Miccichè

Agrigento, primo appuntamento domani, 23 maggio, alle 18 allo Scaro Café, in piazza Ravanusella, con la rassegna letteraria “Segni e Presagi”, organizzata in collaborazione con Teleacras e la libreria Il Mercante di Libri.

L’incontro di apertura è dedicato al romanzo “Chiedi se vive o se muore” di Gaia Giovagnoli. La scrittrice converserà con il giornalista Gero Micciché.

“Durante l’incontroanticipano i promotori – si approfondiranno le principali tematiche del romanzo, che ha al centro i tarocchi, le relazioni disfunzionali e la violenza sulle donne.
La protagonista India, una giovane cartomante, utilizza infatti i tarocchi come guida per navigare attraverso le complessità della sua vita e delle sue relazioni…Questo primo incontro della rassegna rappresenta un’opportunità per approfondire tematiche importanti e attuali attraverso la lente della narrativa, offrendo al pubblico la possibilità di interagire direttamente con l’autrice”.

 

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Con il passare degli anni stavo perdendo la memoria dei miei posti”

Così Milena Palminteri spiega come è nato il suo Come l’arancio amaro, il libro, edito da Bompiani, ambientato a Sciacca

L’Estate nella Valle dei Templi

Varato dal Parco Archeologico il programma delle iniziative

“Pirandello di sbieco”. A Le Fabbriche la presentazione del saggio di Salvatore Ferlita

Agrigento, la presentazione è in programma nell'ambito dell'iniziativa "le Fabbriche Fest"

L’Inferno di Dante alle Gole dell’Alcantara

Al via la nuova edizione del lavoro teatrale più visto in Sicilia negli ultimi anni.