Fondato a Racalmuto nel 1980

“L’orchestra di Auschwitz, inchiesta su Alma Rosè”

Agrigento, Nell’aula Luca Crescente del Polo Universitario la presentazione del libro di Dario Oliveri. L’incontro è organizzato dal Liceo Classico “Empedocle”

Giovedì, 30 marzo, alle 10:30, nell’aula Luca Crescente del Polo Universitario, gli studenti del Liceo Classico Empedocle di Agrigento incontreranno Dario Oliveri, autore del libro “L’orchestra di Auschwitz, inchiesta su Alma Rosè”, Edizioni Curci.

Dopo i saluti della Preside Marika Helga Gatto, interverranno i professori Calogero Lino e Giacomo Consolo.

Previsto, inoltre, un intervento musicale a cura dell’orchestra femminile di archi delle classi del Liceo Musicale, a cura dei docenti Mauro Filippo Cottone e Giovanni Villafranca.

Altri due appuntamenti attendono gli studenti del Liceo “Empedolce. Sempre il 30 marzo, alle 15:30, nell’auditorium dell’istituto Nicolò Gallo, è in programma il seminario sui disturbi della nutrizione e dell’alimentazione promosso dal Centro Metabolè del dipartimento di Salute mentale dell’Asp, con la collaborazione dell’associazione “John Belushi”. Dopo il seminario verrà proiettato film “My skinny sister”.

Domani, 29 marzo, alle 8:30, allo Spazio Themenos,  è in programma il corso sul tema “Sicurezza negli ambienti di vita: la prevenzione degli incidenti domestici e stradali”.

 

 

 

 

 

I

Condividi articolo:

spot_img

Block title

“Ecco come è nato il mio Libro”

Ad Ucria la presentazione del libro L’eretico don Paolo Miraglia di Carmelo Sciascia. L' intervento dell’Autore

“Mafia di Casa nostra”

Rassegna letteraria "Sùrfaro", le foto dell'incontro con gli scrittori Carmelo Sardo e Gaetano Savatter

“La mia Racalmuto come Pamplona”

Un'intervista a Leonardo Sciascia realizzata da Giuseppe Troisi e pubblicata dal "Giornale di Sicilia" il 6 luglio 1986.

Premio Karkison 2024, si preannuncia una edizione “di alto livello”

Carmelo Cantone, organizzatore del Premio: "Non è semplice il lavoro della Giuria, ma siamo convinti che il pubblico apprezzerà e condividerà le decisioni”