“Ho paura ma continuerò a fare il mio dovere”

da | 22 Feb 22

Così il sindaco di Montevago Margherita La Rocca Ruvolo dopo l’atto intimidatorio subito. Ieri seduta straordinaria del Consiglio comunale alla quale hanno partecipato molti sindaci dell’Agrigentino e del Trapanese: “Siamo tutti sindaci di Montevago”

Margherita La Rocca Ruvolo durante il suo intervento

Seduta straordinaria, ieri, del Consiglio comunale di Montevago per condannare l’atto intimidatorio rivolto al sindaco Margherita La Rocca Ruvolo.

Hanno partecipato molti sindaci dell’Agrigentino e del Trapanese, rappresentanti di associazioni, parroci, dirigenti scolastici, impiegati comunali e tanti cittadini.

Aprendo la seduta la Presidente del Consiglio comunale,, Antonella Migliore, ha sottolineato che “Le intimidazioni agli amministratori sono inaccettabili”.

L’intervento di Margherita La Rocca Ruvolo

Guarda il video

L’intervento del sindaci: Calogero Cattano (Caltabellotta); Leo Ciaccio (Sambuca di Sicilia); Matteo Ruvolo (Ribera)

Guarda il video

Realizzato da comunicalo.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone