Hei, Tu che stai leggendo! ….Hai midollo?

|




Giornata della donazione del midollo osseo. Il cuore di Agrigento si apre e regala 42 potenziali donatori.

carisi midollo 1

Si è svolta la quinta edizione di “Hei, tu! Hai midollo?” dell’ADMO: Associazione Donatori Midollo Osseo che ha visto in più di 90 piazze d’Italia tanti volontari e sanitari adoperarsi per il reclutamento e l’iscrizione al registro  dei  potenziali donatori del midollo osseo, giovani di età compresa fra i 18 ed i 40 anni.

carisi midollo 2

L’età è condizionata da motivi legali (18) e clinici (40) perchè, anche se negli “anta” si è ancora giovani, i rischi di salute, legati ad esempio al tenore di vita che ci rende suscettibili allo stress fisico e psichico legato ad una quotidianità lavorativa e familiare abbastanza frenetica, oppure, l’aumento della  pressione arteriosa, o il subentrare di malattie d’ogni genere non necessariamente gravi, o malattie come l’artrosi, i reumatismi e piccoli  disturbi o “acciacchi” della crescita, riducono il criterio di idoneità fisica necessaria per la donazione. Diciamolo pure, oltre che dover essere in ottima salute per donare il sangue o il midollo osseo, quest’ atto di generosità non deve mettere a rischio chi dona. Far del bene agli altri sì, ma senza causare del male a se stessi. Questo è un saldo principio da non oscurare mai.

carisi midollo 3

Dunque, ad Agrigento, in Piazza Cavour, anche quest’anno insieme alla dottoressa Angelita Butera, il dottore Pasquale Gallerano, Direttore della medicina trasfusionale dell’Asp di Agrigento, l’ADAS, che ha contribuito permettendo l’utilizzazone dell’ auto-emoteca  per effettuare i prelievi di sangue a chi ha aderito all’iscrizione per la donazione del midollo e con la straordinaria  professionalità del Signor Calogero Gramaglia, infermiere professionale del centro trasfusionale del nostro nosocomio, abbiamo realizzato questo progetto importantissimo di solidarietà.

carisi midollo 4

L’iiniziativa ADMO,  si è conclusa con grande orgoglio in piazza Cavour e con  ben 42  potenziali donatori, il doppio rispetto l’anno passato. Quindi, non  dimentichiamo i veri protagonisti e cioè tutti  coloro i quali  giorno 26 Settembre hanno deciso di iscriversi al registro “donatori di midollo” e sottoporsi al prelievo di sangue per la tipizzazione cellulare, al fine di poter donare il proprio midollo osseo compatibile, a chi è affetto da malattie ematologiche maligne.

carisi midollo 5

Un ringraziamento particolare da tutti noi volontari sanitari e non, al Sindaco di Agrigento Calogero Firetto che ha contribuito alla realizzazione di un significativo video per la campagna di sensibilizzazione sulla donazione del midollo e a Giacomo fattori, che lo ha realizzato tecnicamente.

carisi midollo 7

Ad accompagnare il pomeriggio di sensibilizzazione per la donazione del midollo, gli artisti dell’associazione “Pani ca Musica” di Giorgio Patti, con la partecipazione di Mauro Patti, Davide Li Causi, Dario Adragna e Franco Sodano. Un grazie particolare a questi artisti, che non hanno esitato a partecipare in piazza con noi e che hanno donato musica e sentimento in un giorno in cui l’arte caratterizza ancor più in ambito medico-scientifico: sensibilità, amore, comunicazione e divulgazione. Molto commovente il momento finale dell’esibizione degli artisti, quando Dario Adragna  ha dedicato una canzone all’amico scomparso qualche giorno addietro, affetto da leucemia.

carisi midollo 6

Ma non finisce qui: tutti coloro i quali  volessero iscriversi al registro donatori e non hanno fatto in tempo a raggiungerci in Piazza Cavour, possono visitare la pagina facebook “ADMO sezione provvisoria Agrigento” e lasciare in posta privata un recapito telefonico….vi contatteremo, perchè la solidarietà continua.

Hei, Tu che stai leggendo! ….Hai midollo?

Nelle foto alcuni momenti della giornata.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *