Hamilton e Racalmuto insieme per restaurare Casa Sciascia

di | 14 Ago 21

Hamilton in linea. Un comitato di mecenati finanzia i lavori. Charles Criminisi, componente del Comitato, ci racconta come è nato il progetto che rafforza, nel centenario sciasciano, il legame tra le due città gemelle

Racalmuto, lavori di restauro Casa Sciascia

Hamilton e Racalmuto insieme per restaurare Casa Sciascia. Un comitato di mecenati di Hamilton di origini racalmutesi finanzia il restauro del prospetto e degli infissi della casa dove visse lo scrittore. Iniziati i lavori che si concluderanno a settembre con una cerimonia di inaugurazione alla presenza di due rappresentati del Comitato, lo stesso che ha voluto nel 2017 la statua dello scrittore nella città canadese dove vivono migliaia di Racalmutesi. Charles Criminisi, componente del Comitato, ci racconta come è nato il progetto che rafforza, nel centenario sciasciano, il legame tra le due città gemelle.

__________________

Nell’ottobre del 2019, sono stato a Racalmuto per una breve visita ed ho trascorso una bella serata con il gruppo dei Racalmutesi che sono stati a Hamilton nel 2017 per l’inaugurazione della statua dello scrittore Leonardo Sciascia presso la LIUNA Station. Durante quella serata, ho fatto una visita a CasaSciascia accompagnato da Felice Cavallaro, Calogero Giglia e Salvatore Picone.

Ho visitato quel luogo ed i miei amici mi hanno spiegato la loro visione per la sua trasformazione a museo-centro studi o residenza letteraria. Sono rimasto colpito da questo progetto e ho subito pensato che questa era una nuova opportunità di collaborazione tra le nostre due comunità per perseguire gli obiettivi del gemellaggio tra Hamilton e Racalmuto.

Ritornato in Canada ho riflettuto che sino ad oggi quasi tutti i progetti che abbiamo realizzato insieme erano fisicamente separati, nel senso che noi canadesi portavamo degli oggetti d’arte a Hamilton per il nostro divertimento e apprezzamento. Ho quindi pensato che dovevamo realizzare un progetto in cui si potesse davvero lavorare insieme, fianco a fianco. Con questo obiettivo in mente, ho suggerito a Calogero Giglia e Salvatore Picone di valutare la possibilità di realizzare insieme la ristrutturazione e la manutenzione di CasaSciascia con lavoratori canadesi e lavoratori siciliani e con risorse canadesi e siciliane.

Racalmuto, lavori di restauro Casa Sciascia

L’associazione “CasaSciascia”, con il suo presidente Pippo Di Falco, a cui si deve il merito di aver recuperato questo luogo sciasciano, ha accettato questa proposta e così abbiamo iniziato a lavorare a questo progetto per onorare Leonardo Sciascia nel centenario della sua nascita e al tempo stesso per rafforzare ancora di più i legami tra Racalmuto ed Hamilton.

Purtroppo la pandemia ed il Covid non ci hanno consentito la possibilità di poter utilizzare i nostri lavoratori per lavorare a fianco dei nostri amici di Racalmuto ed è rimasta solo la possibilità di dare un sostegno finanziario e contribuire così, in parte, alla realizzare di questa bella iniziativa.

Il nostro comitato costituito da me, da Jack Marchese, Gabe Macaluso, Riccardo Persi, Sam Cino, Marita Zaffiro, Joe Baiardo, Joe Curto, Joe Grimaldi, Michael Macaluso e Anthony Macaluso si è incontrato più volte per discutere di questo progetto che ci trovava unanimemente d’accordo nel partecipare e così abbiamo deciso di nominare Joe Grimaldi quale “project manager” per rappresentare il nostro gruppo in questa iniziativa.

Il nostro sogno è che la casa dove ha vissuto Sciascia da bambino e poi da adulto, fino a quando poi non si è trasferito in altre città, diventi un luogo che consenta a tutti i racalmutesi, a Racalmuto ed all’estero, a turisti e viaggiatori in cui conoscere e comprendere meglio la vita, il pensiero e le opere di uno dei maggiori scrittori ed intellettuali del secolo scorso; comprendere così Sciascia, Racalmuto e la Sicilia. Affinché, con iniziative come questa, il legame tra i cittadini di Racalmuto e quelli di Hamilton, tra la Sicilia ed il Canada, continui a rafforzarsi.

1 commento

  1. Luigi Raimondo Pomo

    Spero che andrà a buon fine, tutto. Leonardo Sciascia fu e sarà il migliore scrittore e intellettuale italiano.

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli

Cerca nell’archivio

Archivi


  • “Istruire le nuove generazioni per una società multietnica”
    HAMILTON IN LINEA Si conclude con quest'articolo il racconto della vicenda legata alle ingiustizie subite dagli Italo-Canadesi durante la seconda guerra mondiale. Le scuse del Governo Italiano e i ringraziamenti delle famiglie di chi ha vissuto l'incubo della reclusione. La storia di Giovanni Travale e Vincenzo Lo Cicero […]

Facebook