Grotte, l’Onorevole ritorna a scuola

|




Maria Iacono, deputata del Pd nella precedente legislatura, racconta agli studenti la sua esperienza di parlamentare. “Mi onora aver fatto parte di una legislatura in cui tante donne sono approdate in Parlamento e, soprattutto, in cui sono state approvate tante leggi civili”.

Conversare con Maria Iacono, la prima donna della provincia di Agrigento ad approdare in Parlamento, per gli studenti del “Roncalli” di Grotte è stato un vero piacere. Un piacere sinceramente condiviso dalla Iacono che ha partecipato ad un incontro sulla legalità, raccontando la sua esperienza alla Camera dei deputati nella precedente legislatura, dove è stata componente delle commissioni Politiche europee e Attività produttive. Ma il suo è stato, soprattutto, il ritorno, dopo tanti anni, nella scuola frequentata dalle figlie Roberta e Federica.

“La mia esperienza parlamentare – racconta Maria Iacono ai ragazzi- ha indubbiamente segnato la mia vita. Mi ha onorato rappresentare la nostra terra. Si tratta di un’attività impegnativa, di grande responsabilità. Bisogna essere capaci di portare in parlamento i bisogni, le richieste, le proposte che provengono dal territorio e, contemporaneamente, di riferire al territorio ciò che succede nelle aule parlamentari. Se il Parlamento svolge un’azione forte le leggi vengono recepite, vissute e agite nella società per portare benefici a tutti“.

Dopo questa premessa parte il confronto serrato con i ragazzi, fatto di continue domande e risposte, che toccano diversi temi, tra i quali gli iter legislativi, che Maria Iacono spiega, mediandoli attraverso la propria personale esperienza, con grande chiarezza, e sottolineando che il problema del lavoro e lo sviluppo del territorio sono stati i primi temi con cui  si è confrontata in Parlamento.

Nell’incontro c’è anche un po’ di spazio per i ricordi.

“Mi onora aver fatto parte-dice- di una legislatura in cui tante donne sono approdate in Parlamento e, soprattutto, in cui sono state approvate tante leggi civili. Ricordo la legge sulle unioni civili, sul bullismo, il dopo di noi. Sono anche orgogliosa di essere riuscita a far approvare la legge sulle ferrovie storiche. Ci sono voluti quattro anni e mezzo di iter parlamentare prima che la legge fosse approvata”.

Maria Iacono ricorda anche la sua esperienza di sindaco, dopo tanti anni di militanza nel Pd, a Caltabellotta. “Quando sono stata eletta aveva 29 anni. Credetemi non è stato facile, ma ho cercato di portare nuove idee nell’azione politica. Per esempio, mi piace ricordare sotto il mio mandato la nascita di “Caltabellotta città presepe”.

E poi aggiunge: “Per quel che riguarda essere un parlamentare, anche in questo caso, devo dire che non è stato facile, ho incontrato tante difficoltà, ma aver fatto il sindaco mi ha aiutata parecchio. Ho imparato che per risolvere i problemi è importante confrontarsi con gli altri, perché soltanto attraverso il dialogo e il contributo di tutti è possibile risolverli”.

Delle tante sedute parlamentari, la Iacono ne ricorda una con particolare nostalgia.

“Per i festeggiamenti della Repubblica ho incontrato dei vecchi partigiani che sono venuti in aula per raccontare la fatica dell’esperienza dell’antifascismo e della resistenza. La loro lotta ha consentito a tutti noi di sedere in Parlamento. Credetemi, questa è stata un’esperienza straordinaria”.

 


“Incontrare Maria Iacono – commenta Anna Gangarossa, dirigente scolastico del “Roncalli” di Grotte – ma soprattutto avere la possibilità di confrontarsi con una donna che ha vissuto in maniera attiva il ruolo politico, per i nostri studenti è stata un’occasione unica. Innanzi tutto perché rappresenta un modello concreto a cui ispirarsi, proprio perché ha vissuto per tantissimi anni a Grotte. E poi, per il tangibile contributo apportato in sede parlamentare per l’approvazione di leggi che tutelano i diritti delle donne”.

Nelle foto alcuni momenti dell’incontro

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *