Grotte, decolla la legislatura delle buone intenzioni

|




Parlano i protagonisti dei prossimi 5 anni di vita politica e amministrativa del paese.

“Un Consiglio Comunale rinnovato e profondamente cambiato sul piano politico e della rappresentanza“.

Così nel suo intervento di saluto e di ringraziamento, nella prima seduta che ha dato il via alla nuova legislatura, il neo Presidente del Consiglio comunale di Grotte Angelo Carlisi.

In questo articolo, oltre alla sua, abbiamo anche raccolto le dichiarazioni fatte al nostro giornale dal nuovo vicepresidente e dai due capigruppo, di maggioranza e opposizione. Tutti, nel reciproco rispetto dei ruoli, sembrano animati da buone intenzioni. Questo in estrema sintesi il messaggio che si coglie da quanto hanno detto, e quello che sicuramente i cittadini si augurano, specialmente in un momento di grande difficoltà, bisogna riconoscerlo, per chi è chiamato ad amministrare, e non solo nei piccoli paesi.

Angelo Carlisi

“L’obiettivo prioritario a cui dobbiamo tendere – spiega il nuovo Presidente del Consiglio di Grotte Angelo Carlisi, 32 anni, laurea magistrale in Economia Aziendale – è quello di non tradire le aspettative di benessere e sviluppo della nostra Comunità, garantendo sempre politiche sociali e pubbliche vicine al cittadino. Per questo, al di là dell’appartenenza politica, con l’entusiasmo e la voglia di fare che ci contraddistingue, iniziamo sin da subito, senza ulteriori ritardi e tatticismi politici, a lavorare  nell’interesse supremo della collettività per dare risposte concrete e soluzioni alle esigenze dei nostri concittadini: ciò permetterà sicuramente di migliorare le condizioni di vita, il decoro ed il rilancio d’immagine di questo nostro bel paese, ricco di storia, di cultura e tradizioni antiche, ma anche di tante capacità da sempre manifestate nella vita sociale, lavorativa, ed imprenditoriale. Chi mi conosce, sa bene la mia enorme passione per la politica: passione che ho maturato sin da ragazzo, vivendo l’impegno quotidiano che mio Padre per tanti anni ha profuso come Amministratore e come Sindaco del nostro Comune”.

Jessica Arnone

Per Jessica Arnone, 27 anni, impegnata nel settore della ristorazione, eletta vicepresidente, è in assoluto la prima esperienza politica. “Ne sono molto onorata – dice –  mi ritengo molto soddisfatta sia del risultato elettorale ma anche dell’appoggio dei miei colleghi consiglieri. C’è tanto lavoro da svolgere, Grotte merita un cambiamento decisivo, per questo motivo insieme al presidente Carlisi lavorerò con tutte le mie forze affinché ogni seduta comunale possa essere serena e produttiva”.

Presidente e vice presidente del nuovo Consiglio comunale di Grotte nelle elezioni del 10 giugno erano candidati nella lista “Grotte nel Cuore”, che sosteneva il candidato sindaco, risultato poi eletto, Alfonso Provvidenza, e che in Consiglio detiene la maggioranza con 8 consiglieri su 12.

Roberta Di Salvo

Nella stessa lista anche Roberta Di Salvo,  32 anni, laurea magistrale in Direzione Aziendale, alla sua seconda esperienza in Consiglio. Nella precedente legislatura è stata anche assessore. La Di Salvo è il capogruppo dei consiglieri di maggioranza.

“Detenere la leadership del gruppo di maggioranza mi carica di grande responsabilità – dice –ma mi emoziona e mi rende orgogliosa allo stesso tempo. Ho accettato sin da subito l’incarico perché già dai primi giorni mi sono resa conto di quanto coeso e forte sia il gruppo. Sicuramente questo deriva dagli obiettivi che ci accomunano. Il primo fra tutti è senz’altro quello della tanta auspicata normalità: far rifiorire la nostra bella e piccola Grotte. Coordinerò e dirigerò con coscienza e con forte senso di responsabilità, soprattutto nei confronti di chi ci ha votato, il gruppo di maggioranza, affinché ciò avvenga nel più breve tempo possibile. Una squadra di giovani che guarda verso lo stesso orizzonte, il futuro!”

Angelo Costanza

Il voto del 10 giugno a Grotte ha anche sancito l’ingresso al Comune del M5S, la lista sosteneva il candidato sindaco Dino Morreale. Quattro i consiglieri d’opposizione eletti. Capogruppo Angelo Costanza, 47 anni, commerciante, tra i fondatori del Movimento a Grotte.

“Nel ruolo di capogruppo e a nome del Movimento 5 Stelle Grottedice Costanza -voglio porgere i più sentiti ringraziamenti ai tanti cittadini che hanno posto in noi la loro fiducia e a tutti gli attivisti che hanno contribuito al risultato raggiunto. Un ringraziamento particolare va al nostro candidato Sindaco Ing. Dino Morreale e alla nostra portavoce alla Camera dei Deputati Rosalba Cimino, ormai divenuti importanti punti di riferimento per tutto il gruppo locale. Allo stesso tempo auguriamo un proficuo ed efficiente lavoro alla nuova compagine amministrativa ed un in bocca al lupo al neo Sindaco Prof. Alfonso Provvidenza. Il Movimento 5 Stelle Grotte, come già annunciato in campagna elettorale, continuerà a portare avanti le proprie battaglie all’interno delle istituzioni e continuerà a proporre soluzioni e metodi diversi di fare politica. La democrazia partecipativa e trasparenza, accompagnati da una politica proiettata sul funzionamento dei servizi e lotta agli sprechi, saranno il banco di prova su cui ci aspettiamo risposte concrete dalla nuova amministrazione. Il M5S continuerà a proporre soluzioni innovative e migliorative a favore di tutti i cittadini, dei giovani, dei meno giovani, delle imprese locali, dei commercianti, dei bambini, dei disabili e delle classi meno abbienti. Le istanze e le proposte dei cittadini saranno costantemente sottoposte all’attenzione dell’ amministrazione e ci impegneremo affinché a tutti sia data una dovuta e celere risposta”.

Nel prossimo articolo il nuovo sindaco e i nuovi assessori.

————————

P. S. Le dichiarazioni sopra riportate sono state raccolte prima che il nostro giornale desse la notizia della  perdita dell’autonomia dell’Istituto Comprensivo “Roncalli”, con tutte le conseguenze che ne deriveranno. Pertanto lanciamo a tutto il Consiglio comunale e alla nuova Amministrazione l’appello a mobilitarsi, nella speranza che si possa fare ancora qualcosa

————————

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *