Grotte, che meraviglioso sacerdote padre Salvatore Zammito!

di | 5 Apr 21

Resterà sicuramente memorabile nella storia del paese la messa di Pasqua del 2021 da lui celebrata nella chiesa Madre

Padre Salvatore Zammito

Resterà sicuramente memorabile nella storia del paese la messa di Pasqua del 2021, che l’arciprete di Grotte, Padre Salvatore Zammito, ha celebrato nella chiesa Madre.

“Pasqua – ricorda Papa Francesco –  è la festa della rimozione delle pietre. Dio rimuove le pietre più dure, contro cui vanno a schiantarsi speranze e aspettative: la morte, il peccato, la paura…”.

Un messaggio, quello del Pontefice, che, in un momento così difficile, apre i cuori alla speranza, alla rinascita, al ritorno ad una vita normale a cui un po’ tutti aneliamo.

Padre Zammito durante la messa è come se avesse fatto suo questo messaggio (Pasqua è la festa della rimozione) incitando i fedeli a cantare, saltellare, gioire, a tirare fuori con energia la voglia di credere e di vivere. Ha cantato e saltellato anche lui, e lo ha fatto con una spontaneità e una dolcezza che ha contagiato tutti. Un momento di gioia collettiva che fa piacere vivere durante  una funzione religiosa.

E di Padre Zammito resta memorabile anche la sua salita solitaria al calvario di Grotte nel Venerdì Santo dello scorso anno.

Guarda il video realizzato da Piero Castronovo, promotore dell’iniziativa

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli

Cerca nell’archivio

Archivi


  • “Dalle parti di Leonardo Sciascia” sbarca ad Hamilton
    Nella comunità racalmutese dell'Ontario il libro di Salvatore Picone e Gigi Restivo, dedicato ai luoghi di Sciascia, diventa uno strumento per far conoscere lo scrittore ai suoi concittadini che vivono in Canada. Charles Criminisi: "Sono stato molte volte a Racalmuto, ma non l’ho mai vissuto nel modo in cui è descritto da questi due autori" […]

Facebook