Grotte, al “Roncalli” tutti d’accordo: “Lo sport è vita”

|




 

La finale dei campionati sportivi studenteschi di “pallavolo“ all’insegna di uno slogan ampiamente condiviso in tutto l’Istituto

“Lo sport è vita”. È Santino Lo Presti, preside reggente del “Roncalli” di Grotte, a ricordarlo ai suoi studenti prima dell’avvio della finale dei campionati sportivi studenteschi di “pallavolo”. Uno slogan dal sapore autentico, pensato e condiviso da un uomo che ama veramente lo sport e ne sostiene ogni singola espressione. Uno slogan pienamente condiviso da tutti gli studenti della scuola secondaria di primo grado che ieri affollavano gli spalti del campetto polivalente “Francesca Morvillo” per assistere ad una finale del tutto singolare.

La straordinarietà dell’evento, creata indubbiamente dalla sfilata delle sei squadre arrivate alla finale di istituto che hanno intonato l’inno nazionale, è stata alimentata dalle coreografie delle studentesse delle classi terze che si sono esibite sulle note de “Il peso del coraggio” di Fiorella Mannoia.

Striscioni, tifo da stadio, cori e appIausi hanno accompagnato le tre partite disputate dalle squadre delle classi I A e I D, II A, II B e III B e III C. Il campetto polivalente per tutta la mattinata si è trasformato in un vero e proprio stadio Olimpico. Del resto gli ingredienti c’erano proprio tutti. Sul podio a fine mattinata sono salite le squadre delle classi IA, II B e III C. La finale del “Roncalli” Fase d’istituto ha creato un’atmosfera di gran festa.

È ovvio dietro tanto sano divertimento c’è un gran lavoro. Il lavoro di un intero anno scolastico, portato avanti con impegno e sacrificio dalla professoressa Assunta Graceffa, che ieri ha avuto il privilegio di poter rendere protagonisti di una manifestazione agonistica i suoi studenti, tutti in divisa e con un gran sorriso sulle labbra mentre gridavano in coro “Lo sport è vita”.

 

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *