Fondazione Sciascia, Nino De Vita e Patrizia Pilato nuovi componenti del CdA

|




Lo ha deciso ieri sera il Consiglio comunale di Racalmuto

Sono il poeta Nino De Vita e la preside Patrizia Pilato i due nuovi componenti del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Sciascia. Lo ha deciso ieri sera il Consiglio comunale che doveva pronunciarsi sulle due terne proposte dal CdA della fondazione.

Gli altri nomi proposti per l’elezione e la nomina, oltre a quelli degli, erano quelli di Adalgisa Morreale, docente di lettere in pensione; Marcella Riccobono, docente di Italiano all’Istituto Brunelleschi di Agrigento; Lavinia Spalanca, scrittrice e docente universitaria; Massimo Onofri.

I due eletti vanno a sostituire il dott. Aldo Scimè e il prof. Salvatore Restivo, recentemente deceduti.

Va comunque ricordato che rimane irrisolta la vicenda di Felice Cavallaro, allontanato dal Consiglio di amministrazione per un cavillo burocratico. Vicenda per la quale Cavallaro ha più volte diffidato il Consiglio di Amministrazione della Fondazione a sanare la questione.

Nel nostro fotomontaggio i due eletti

 

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *