Favara, verso la consegna dei Premi “Buttitta”

|




La premiazione domani, 8 dicembre,  Al Castello Chiaramonte.

Lina Urso Gucciardino, presidente Centro Culturale “Renato Guttuso”

Domani, sabato 8 dicembre, alle ore 16,30 al Castello Chiaramonte di Favara per la cerimonia di consegna dei riconoscimenti della XX edizione del Premio d’Arte e Cultura Siciliana “Ignazio Buttitta, organizzato dal Centro Culturale “Renato Guttuso”, presieduto da Lina Urso Gucciardino

Ecco i vincitori delle diverse Sezioni del Premio

Sezione Poesia: 1) – Francesca Citrano con “U specchiu da vita”; 2) – Francesco Ferrante con “Lu funerali”; 3) – Benedetta Cauro con “A Rosario Livatino”. Segnalate le poesie “T’aspettu sempri o luna” di Maria Assunta Maglio e “Lu to silenziu” di Salvatore Amico.

Sezione Cuntu: 1) – “U saluni di don Totò” di Antonio Barracato; 2) – “Auliva e u computer” di Giuseppe Bufadrdeci; 3) – “U pacchiceddru di café” di Giuseppe Palumbo Piccionello.

Sezione libri, Saggistica: 1) – “Serafino Amabile Guastella, la vita e le opere “ di Federico Guastella; 2) – “ars sana in mente insana” di Gino Pantaleone e Pino Clemente; 3) – “Il matrimonio in Sicilia tra ottocento e novecento” di Teresa Riccobono. Menzione speciale a Rosario Parisi per il libro “La questione sociale nei romanzi storici di Andrea Camilleri.

Sezione libri, Narrativa: 1)- “La cantatrice muta e gli altri racconti” di Nicolò D’Alessandro;  2)- “I ragazzi della Guardiola” di Giuseppe Mallia; 3)- “Fimmini” di Antonella Vinciguerra.

Sezione libri, Poesia: 1)- “Ducizzi e duluri” di Mario G.B. Tamburello; 2)-“Petrafennula. Dura e duci è a puisia” di Emanuele Insinna.

Tesi i laurea: 1)- “I canti femminili di tradizione orale nella Provincia di Messina” di Marco Freni.

Il Centro Renato Guttuso assegna anche dei “Premi Speciali” ad uomini e donne che si sono particolarmente distinti nel campo professionale, artistico, culturale, sociale, giornalistico, sportivo. Quest’anno i riconoscimenti sono andati a: Giuseppe “Cioppino” Crapanzano operatore socio-culturale di Favara; Raimondo Moncada giornalista e scrittore; Salvatore Rizzuti, scultore; Francesco Novara fotografo; Salvatore Nocera, medico-poeta-attore; Daniel Russello, artista-designer di caschi di piloti di moto e auto da corsa; Stefano Castronovo, campione italiano di moto d’acqua; Mariangela Longo, direttrice Istituto superiore di studi musicali “A. Toscanini” di Ribera; Giuseppe Taibi, presidente regionale FAI Sicilia; I Diapason, Gruppo musicale etno-folk; l’U.O. Hospice dell’ospedale di Agrigento per “Il Mantello”.

Un gran lavoro per le giurie, presiedute da Antonio Patti, che hanno visionato i circa 500 elaborati pervenuti, che rimarcano la valenza nazionale del Premio. Al termina della consegna dei premi degustazione di prodotti tipici siciliani a cura delle Scuole di Favara.

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *