Favara. “Un Poster per la Pace”

da | 19 Ott 20

 L’ Istituto comprensivo “Falcone Borsellino” aderisce al concorso indetto dal Lions Club International

Un momento dell’incontro

Favara, l’ Istituto comprensivo “Falcone Borsellino” aderisce al concorso “Un poster per la pace“,  indetto dal Lions Club International.

Questa mattina le finalità e le modalità del progetto sono state  presentate dal Presidente del Lions Club Agrigento Chiaramonte (Distretto 108YB Sicilia) Giovanni Celauro e dalla responsabile del service Carolina De Paoli e dalla docente Anna Limblici alla Dirigente Scolastica Maria Vella.

“Il concorso rappresenta per i ragazzi– ha detto il Presidente Celauro- una importante opportunità per affrontare i temi della pace, della tolleranza,  della comprensione tra i Paesi di tutto il mondo. Coinvolgeremo, attraverso l’arte e la creatività, i ragazzi invitandoli ad esprimere la loro idea di pace”.

La scadenza per la presentazione dei lavori è fissata per il 15 novembre. “Potranno partecipare- dice il Dirigente Scolastico Maria Vella- gli studenti di un’età compresa tra gli 11 e 13 anni. Ogni studente può realizzare un solo poster attraverso qualsiasi tecnica grafica e pittorica”.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone