È morto Michele Terrana

da | 15 Set 20

Fratello del nostro direttore

E’ morto questa mattina a Casteldaccia, dove risiedeva, Michele Terrana, dirigente di Movimento, in pensione, delle Ferrovie.
Si è spento dopo avere combattuto con forza, coraggio e raffinata ironia il male che non perdona. Apprezzato da molti per la sua grande cultura e per il garbo che lo contraddistingueva, Michele Terrana solo da qualche settimana aveva festeggiato il suo ottantesimo compleanno.

I funerali saranno celebrati domani 16 settembre, alle ore 11,30, a Casteldaccia, nella chiesa della Madonna del Carmelo. La salma sarà tumulata nel cimitero di Racalmuto dove giungerà intorno alle ore 15.

Alla famiglia Terrana, a tutti gli altri parenti le sentite condoglianze del nostro giornale.

5 Commenti

  1. Angela Mancuso

    Sentite condoglianze alla famiglia. Un abbraccio, caro Egidio

    Rispondi
  2. Antonio Liotta

    Esprimo e partecipo Sentite Condoglianze ad Egidio Terrana ed a tutti i familiari per la grave perdita di Michele.
    Antonio Liotta

    Rispondi
  3. MARIANGELA

    sentite condoglianze ad Egidio e famiglia da Mariangla ed Antonio Pillitteri.

    Rispondi
  4. Vincenzo

    Ci ha uniti una imprevedibile evenienza di vita. Ricordi? Far fronte comune per opporci ad una paventata ingiustizia ai danni delle nostre compagne di vita. Ci ha divisi il terribile venire meno della tua compagna, amica indimenticabile ed indimenticata: Nuccia. Ora l’hai raggiunta. Solo oggi conosco questo dolore, me ne strazio per non averti potuto almeno salutare. Possiate insieme percorrere le strade felici, serene dell’eternita. Enzo C.

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone