“Du cori, du amici”

|




L’appuntamento del sabato con i versi di Giovanni Salvo

Giovanni Salvo

DU CORI, DU AMICI

*^*^*

Nana’ cu Vicenzu

cca’, a lu paisi

Lu ‘nchiostru e lu ‘ncenzu

e tanti maisi

La littra a capizzu

la currispunnenza

Lu giustu indirizzu

lu scrittu di scienza

Poeta chi nega

li so rimi pussenti

Scritturi amatu

la cchiu’ fina menti

Cu surfaru e spati

la Sicilia si fici

E pinni ‘ncantati

du cori, du amici.

(Un omaggio al libro di Salvatore Picone)

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *