D’Orrico sul Corsera: “Savatteri, una verve alla Flaiano”

|




RECENSIONI. Il critico Antonio D’Orrico dà il voto a Gaetano Savatteri. Un otto e mezzo per il suo ultimo racconto nell’antologia Sellerio Una giornata in giallo: “Savatteri, l’unico erede di Ennio Flaiano”

“Savatteri, secondo me, è l’unico erede di Ennio Flaiano”. Un giudizio entusiasta quello di Antonio D’Orrico, critico letterario del Corriere della Sera che oggi, sull’inserto settimanale La lettura, recensisce l’antologia di Sellerio Una giornata in giallo.

L’articolo di D’Orrico

A D’Orrico “è molto piaciuto” il racconto di Gaetano Savatteri ambientato a Gibellina, con protagonisti i detective casuali creati da Savatteri, Saverio Lamanna e Peppe Piccionello.

Al punto da spingersi a un paragone impegnativo: “Il racconto conferma la verve di Savatteri, secondo me l’ unico erede di Ennio Flaiano che abbiamo”.

E così conclude D’Orrico: “Una volta pensavo che Savatteri fosse un po’ verboso. Non è (più) vero, non scrive mai a vanvera e sa flaianeggiare alla grande sull’ Italia di oggi”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *