“Creare dei ponti di collegamento tra culture differenti”

da | 14 Feb 22

Milena, al via la seconda fase del Progetto Erasmus “Uniti nella diversità: Sport tradizionali”.

Milena, è iniziata il 12 febbraio la fase siciliana del progetto Erasmus “Uniti nella diversità: Sport tradizionali”, promosso dalla scuola media “Luigi Pirandello”, che fa parte dell’Istituto Comprensivo “Puglisi”, diretto dalla Preside Valeria Vella.

Al progetto partecipano 15 studenti dell’Alexander von Humboldt Schule di Rheine-Mesum e 15 dell’IES Montdúver di Xeraco, Valencia. I due gruppi sono accompagnati dai docenti: Lara Ketteler, José Rojo Arauz, Paloma Amo Biosca, Mari Julia Frasquet Paris e Josè Ignacio Soler Ortells, preside della scuola di Valencia.

Il progetto segue la prima fase spagnola, che ha avuto luogo nella comunità autonoma valenciana nel mese di ottobre 2021, Una esperienza che ha dato agli studenti di Milena – accompagnati dai professori Schillaci, Losardo e Milia – la possibilità di approfondire la conoscenza del gioco della “pelota valenciana”.

Nella fase siciliana, durante la settimana, i ragazzi avranno modo di seguire le lezioni italiane, di conoscere i luoghi più salienti della Sicilia e apprendere i giochi tradizionali siciliani, come: li mazzoli, la strummula, la corda e la corsa dei sacchi.

“La promozione del progetto Erasmus nel nostro Istituto – spiega la Preside Valeria Vella – nasce dal desiderio di creare dei ponti di collegamento tra culture differenti e dalla consapevolezza che i giovani sono l’elemento portante della costruzione di un futuro di convivenza pacifica, alimentato dal dialogo tra le nazioni”.

“L’obiettivo è quello di coltivare – sottolinea il pof. Giovanni Schillaci, referente del progetto – un ideale di cittadinanza europea condivisa da tutti all’insegna dell’amicizia, della solidarietà, dell’accoglienza e della integrazione, venendo a conoscenza degli usi e costumi altrui, affrontando temi comuni stabiliti dalle scuole partner, in questo caso gli sport tradizionali”.

Al progetto parteciperà tutto il corpo docente della “Pirandello” di Milena e le famiglie degli studenti coinvolti.

Nella foto gli studenti e i docenti impegnati nel progetto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Archivi


Facebook


Articoli Recenti: Malgrado Tutto Web

Ai nostri lettori

Ai nostri lettori

Ristrutturazione del sito. Da oggi, 4 agosto, sospendiamo la pubblicazione di nuovi articoli, la riprenderemo quando l’intervento di restyling sarà definitivamente completato

L’Estate di Regalpetra

L’Estate di Regalpetra

Racalmuto, le iniziative culturali organizzate dalla Fondazione Sciascia con il patrocinio del Comune

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Ester Rizzo racconta le 21 Madri Costituenti

Bianca Bianchi ed Elettra Pollastrini

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

«La cecità mi ha risvegliato l’amore per la scrittura»

Benito Cacciato, dopo trent’anni dall’ultimo libro, pubblica il suo nuovo romanzo “Iaco”, uno spaccato della Sicilia dell’entroterra tra gli anni ‘70 e ‘80. «Non ci vedo più, ma la memoria mi si è fatta sottile e precisa»

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

“Mimosa d’oro”. Tutte le premiate

Ieri la cerimonia di consegna al Tempio di Giunone